domenica 19 dicembre 2010

La Canonica innova? cos'è l'innovazione?

Vediamo, se da una parte è vero che Canonical fa di tutto per promuovere la "sua" - per cosi dire - distribuzione (Ubuntu), e in questo "tutto" rientrano gli indicators, il me menu, unity, e progetti nuovi o dedicati all'utenza desktop, è anche vero, però, che non è l'unica a portare avanti progetti per questo settore di utenti. Ad esempio, KDE sta migliorando di rilascio in rilascio, e ultimamente lo sto usando sul netbook con gran soddisfazione.

giovedì 16 dicembre 2010

Chromium integrato in KDE, e bonus per i Netbook

Non confondiamoci, Firefox è un navigatore di tutto rispetto, e io sono tra quelli che aspettano F4 perché sanno che sarà velocissimo. Tuttavia sul netbook sono quasi costretto ad usare Chromium. Perché? è veloce, molto. Ah, e perché ho pure 2 giga di ram, altrimenti Firefox vincerebbe per i consumi ridotti.

Dunque, da quando ho installato KDE sul netbook (a proposito ho editato quel post per segnalare un trucchetto utile per gli utenti Arch Linux) non riuscivo a sopportare l'orrenda integrazione di chromium, guardate l'immagine:


mercoledì 15 dicembre 2010

Il buonismo dell'Italia, o Pasolini aveva ragione

Torno a casa ora dall'università, è da due giorni che assisto a discussioni sulla sfiducia e sul da farsi in assemblee improvvisate e piene di pretese. Non importa se ce l'hanno messo in culo. Non importa se i nostri corsi, nel tempo, si sono ridotti e noi non siamo preparati come coloro che studiavano 6 anni fa. Non importa se ora potrebbero approvare la riforma Gelmini a breve. No, bisogna discutere se fare qualcosa di pacifico, se chiedere scusa per il disaggio provocato alla cittadinanza quando facciamo un corteo.

sabato 11 dicembre 2010

Gnome, esci fuori da questo netbook! è arrivato KDE

Ieri, dopo un momento di pazzia, a letto e sotto antibiotici, ho dato questo commando sul mio Netbook: pacman -Rcns gnome gnome-extras; per coloro che non usano Arch significa: Gnome ti è scaduto l'affitto, esci subito con le tue cose e i tuoi parenti o chiamo la Polizia del Karma.

Sono rimasto con Openbox, ma subito dopo ho installato KDE. Innanzitutto, però, se sono riuscito a rimuovere GNOME in modo indolore lo devo tutto ai ragazzi del Forum di Arch, quindi un grazie per la pazienza. Secondo, se poi riusci ad installare KDE è grazie alla guida di Dieghen (KDE minimale? Sì Grazie) che è stata di tanto aiuto. ;)

venerdì 10 dicembre 2010

Cosa ne penso di Unity sulle altre distro

Penso che ognuno installa quel che vuole, anzi, ci mancherebbe altro se ora un pacchetto o, in sostanza, un programma non possa essere portato su altre distribuzioni.

Ma cosa si intende con Unity su Fedora o su OpenSuse? Ecco dove arriva il casino o la confusione che molti, in questi giorni stano facendo. Si vede che ultimamente è meno faticoso leggere i titoli dei post a leggerli per intero.

Per non citare tutti i commenti degli esaltati che, siccome Unity, una shell come quella di Gnome, viene messa a disposizione su un'altra distro, non vedono l'ora di rimarcare quanto Canonical contribuisca a tutti, dimenticandosi poi che, ad esempio, network manager, è un pacchetto di Red Hat adottato da tante distro.

mercoledì 1 dicembre 2010

Minestre e Ministranti

Ho due notizie da darvi, una peggio dell'altra! :D

Nasce il Culto di Ubuntu.

Vi ricordate quando dicevo che tutti questi richiami ecumenici del Parroco potevano sfociare in un fanatismo pseudo-religioso?
Essì, eccolo: Cult of Ubuntu.

domenica 28 novembre 2010

La Gazzetta del Coniglio

Sì, perché ormai tutto questo andirivieni sembra uno sport, perché ormai non si capisce chi vende e chi compra chi: ecco la Gazzetta del Coniglio. Eccovi le notizie della settimana sportiva.
(ah, comunque le notizie sono in ritardo di una settimana. E no, la foto non c'entra niente. L'ho messa perché mi fa tanto ridere. Ma proprio tanto!)

domenica 21 novembre 2010

[Politica... forse] Travaglio e i lettori del Fatto

Salve a tutt@! Sono un po' assente, e continuerò ad esserlo, ma conoscendo i miei lettori: non vi frega un cazzo, sbaglio? :D

Questa volta vorrei parlare di un argomento politico, anzi, partire da una faccenda politica per arrivare ad un considerazioni generali. In questo modo, mi accingerò - eh sticazzi che parolone - a elevare l'accaduto a ranghi più astratti, per poi applicarlo a qualunque sfera.

(Bene dopo questa intro dovrei essermi cavato dalle palle chi non vuole riflettere =)

domenica 14 novembre 2010

25 anni e non sentirli

Essì, compleanno signori. Non mio no, per carità. Anniversario di qualcosa che riguarda tutti noi... l'avrete capito spero, se no aprire il link. La notizia è molto divertente già da sola :D

-----
Gates e il suo sguardo ammiccante
Più di due decade fa veniva lanciato sul mercato Windows 1.0: lento, rudimentale e con un sacco di bugs. 25 anni e non sentirli.

''La cosa interessante pensandoci adesso e' che a quel tempo ne abbiamo riso - Racconta un esperto del CMU - ma non è cambiato una virgola!''

Venticinque anni fa veniva lanciato sul mercato Windows 1.0: lento, rudimentale, con un sacco di 'bug' e a pagamento.
------

Saluti e scusate se non posto spesso ma ho un po' di casini [nella mia testa - dai su non dire cosi (stai zitto!! ti ho detto di stare zitto!)-]

sabato 6 novembre 2010

Ubuntu si allea con Buzz Lightyear

Xorg "io sono tuo padre" il cattivo
Avete presente Xorg? sì, Lui! il personaggio cattivo di Toy Story, malvagio imperatore, nemico giurato dell'alleanza galattica nonché padre biologico di Buzz Lightyear. Beh, sembra sia vecchio e destinato a morire. No aspettate! così dicono...

I fatti

I fatti sono questi, Don Abbondio, poco fa, ha dichiarato - attenzione a queste parole - che non possono continuare a usare Xorg, ci vuole un'alternativa perché X  non fa quello che vogliamo che faccia, quindi in futuro Ubuntu sarà basato su Wayland (progetto alternativo a X prodotto da Nokia e Intel) che verrà anche usato da Meego.

mercoledì 3 novembre 2010

Le avventure del Pyromane nel regno di Facebook

Era un Lunedì pomeriggio. Io, Coniglio, essendo a tratti pagano, trascorrevo la mia giornata a compiere il mio rituale del Sabbath, che per i conigli si fa i Lunedì e non il Sabato, finché ad un certo punto, mi arriva un messaggio chattico:

- oi -
- oi -

sabato 30 ottobre 2010

La rivincita dei Floppy, o Archlinux vince sui Gangsta!

Voi non avete idea del materiale che ho perso quando il disco mi è andato a puttane. C'era tanta di quella roba... inutile, ovviamente, ma faceva ridere. Non ho recuperato tutto, ma fortunatamente ho degli amici che mi hanno aiutato, e così, rieccoci qua. Oggi vorrei farvi vedere un po' di stranezze che potete trovare su Facebook.

Prima vorrei fare un minuto di silenzio perché è morto il polpo Paul... Stavo pensando che si potrebbe fare una petizione per dargli il premio Nobel della Pace! Tanto se volevano candidare Internet....

mercoledì 27 ottobre 2010

Ti fa sentire, AIR, cazzo!

Dovete assolutamente vedere questo video :D
Lo confesso, avevo provato a fare una sorta di satira contro Steve, ma questi ragazzi sono ineguagliabili! Ok, basta chiacchiere... a voi

martedì 26 ottobre 2010

Unity è un 矛盾した表現

Io odio le figure retoriche. Mi piace in sé la poesia, ma le figure retoriche e tutto quello che comporta spezzettare una poesia, scomporla per leggerla in pezzi - quel che chiamano "analisi" - mi fa schifo. Tuttavia, il mio amico Borges, nel suo libro El Aleph, mi insegnò cosa significa un'ossimoro.

Un'ossimoro è una figura retorica. Sta a indicare un termine che viene affiancato da un attributo, attributo che di per sé contraddice il termine affiancato. Probabilmente l'ho spiegato di merda. Gli esempi sono più chiari: Paradiso infernale, Sole Nero, Luce Oscura, Unity.

mercoledì 20 ottobre 2010

Lavoretti da Sileni

Steve Jobs si sarebbe scagliato direttamente contro Samsung, Dell, Rim e Google. Risparmiando, per lo meno, sua propria madre.

"I loro produttori impareranno la dura lezione: i loro tablet sono troppo piccoli! noi alla Apple ce l'abbiamo grosso."

In fondo, il rallentamento nelle vendite di iPad potrebbe essere attribuito da un lato ai problemi di produzione, dall’altro a una forma di attendismo da parte dei consumatori, scartano invece l'ipotesi "niente multitasking, niente porte usb, niente webcam frontale, ehm.. ci prendi per il culo?".

Quando Il Disco va a Puttane, o l'importanza dei segnalibri

Sì, salve a tutti. Vi sarete chiesti perché ero assente (non è vero, l'autore doveva dirlo perché è un megalomane). Purtroppo, questo blog è stato lasciato alla mercè perché il disco fisso di Coniglio è andato a puttane. Oltretutto, ha perso il 40% dei dati personali. Compressi i suoi carissimi segnalibri. Dentro la sperduta home. Di preciso: nella cartella .mozilla/firefox/sad39qesa.default/bookmarkbackups.

Quando capitano queste disgrazie pensiamo soltanto a tre cose:

  • Che palle devo reinstallare tutto
  • I dati!... Cazzo! la musica!... Merda! le foto!
  • I segnalibri!!

martedì 12 ottobre 2010

Quando mischi Douglas, Unity e Tiziano Ferro

Quando mischi Douglas, Unity e Tiziano Ferro, vengono fuori post come questo.

Sì signori, è uscito il nuovo Ubuntu MM 10.10, e con questo articolo vi sorprenderò, poiché per una volta cercherò di non infierire troppo, anzi! se cercate un'articolo con buon senso - e un po' di nonsenso - l'avete trovato.

Sapete, di solito snobbo i rilasci della distro Parrochiale, ma questo giro non lo farò. Per ben due motivi:
  • Ho perso del mio tempo provando Unity da live
  • Hanno toccato Douglas.

giovedì 7 ottobre 2010

Il Software Libero sta perdendo argomenti a favore?

Argomentare un parere non è altro che creare legami tra gli enunciati che lo compongono. Più forte è il legame, meno soggetto sarà il parere agli attacchi da terzi. Regole di retorica.

Facciamo un'esempio, A dice:
- Richard Stallman non usa un ambiente grafico e non va mai su youtube perché non ha flash installato! è un talebano! -

martedì 5 ottobre 2010

Recensione: Meego il Vikingo!

Studi storici ci permettono di affermare che i vichinghi fossero un popolo di navigatori, talvolta commercianti, talvolta pirati, ma pur sempre navigatori. Ai giorni nostri sono arrivate leggende di guerrieri che si tramandavano il potere di generazione in generazione. E possiamo affermare con certezza che queste popolazioni abitavano in quello che oggi conosciamo come Svezia, Norvegia, Finlandia e Danimarca. Molti pensano che la sudetta cultura sia morta, ma chissà. Signori e signori, vi presento Meego! figlio di Moblin, discendente di Maemoantecessore di Nokia dalla remota Finlandia.

giovedì 30 settembre 2010

COICA: la fine di internet libero?

Saltellando per il Hufflintong Post - Coniglio è un vero british - ho trovato un testo davvero interessante intitolato Stop the Internet Blacklist, In cui si parla della legge: Combating Online Infringement and Counterfeits Act (la lotta contro le infrazioni e Falsificazioni Online) chiamata appunto COICA.

Sinceramente, io - Coniglio - me ne fotto di quel che succede in Stati Uniti, pensate che l'unico 11 di settembre che conta per me è quello cileno. Ma qui la questione è diversa, perché la COICA è un tantino preoccupante. La legge è stata introdotta una settimana fa e avrà un'udienza nel Comitato Giudiziario Giovedì 30 settembre, ovvero oggi.

martedì 28 settembre 2010

Coniglio in Erba

Questo post è un'eccezione, e data la sua natura io lo battezzo un postcezione! quindi sappiate che i postcezioni non parlano e/o hanno niente a che fare con Gnu/Linux.

L'altra volta sono andato in erboristeria,

sabato 25 settembre 2010

Batman, Linux e il dilemma della scelta

Batman, nei fumetti, è molto diverso del Cavaliere Oscuro che vedete nei film. Più buono, direte voi, no. Più cattivo. Poiché, sebbene negli ultimi due film - a proposito, ottimi - la sua figura sia stata modificata e incattivita rispetto ai vecchi film di Tim Burton - ti adoro come regista, ma i tuoi film di Batman facevano cagare il cazzo -, nei fumetti, il cavaliere oscuro era molto ma molto più incazzoso. Veniva perfino considerato un renegado, un vigilante. E Gordon gli dava la caccia perché il nostro caro pipistrello non si degnava di lasciare ostaggi. Li ammazzava tutti.

Questo prima che arrivasse Robin. Con l'arrivo di Robin Batman diventa più comprensivo. Ma cosa cazzo c'entra tutto questo con la Tana Del Coniglio? direte voi. Arriviamo al dunque: un bel giorno, mentre rovistavo i miei vecchi comics, ho trovato un passaggio in cui Robin gli incasinava il PC Batman, così ho deciso di condividerlo con voi.

giovedì 23 settembre 2010

Compra i Codecs per Ascoltare Il Gattino Virgola!

Siamo chiari, mi sono rotto di parlare della Distro del Parroco. Spero questo sia uno degli ultimi post del genere. Ormai ho detto tutto quel che penso.  Quindi o faccio morire il blog oppure cambio argomento... ma, nel mentre cerco di dargli un nuovo verso, cazzo, quei ragazzi combinano sempre qualcosa di nuovo e mi danno la carica per scrivere ancora...

Questa volta, Canonical, dopo Ubuntu One e Ubuntu One Music Store, adesso vende programmi direttamente dal Software Center.

A me la cosa non piace. Credo che cose come queste uccidano lo spirito del software libero che fa andare avanti LUG, Forums e tante altre iniziative libere. E ora spiego il motivo.

mercoledì 22 settembre 2010

Ti serve una mano?

ATTENZIONE! questo brevissimo post parla della Distro del Parroco, e come tale fa schifo. Se siete deboli di stomaco non entrate. Io vi ho avvertito. 

In breve, ho letto che Canonical ha avuto una idea geniale. Una idea che in realtà, per quanto ne so, risale al 2008. E ancora, per quel che ne so, non appartiene al team di Design di Canonical. Ma in giro, i fanboy, scrivono tutt'altro. Fatto sta che, praticamente, vogliono fare in modo che il computer veda cosa fai e reagisca di conseguenza.

lunedì 20 settembre 2010

Dialoghi con i parenti

Mia madre preferisce Linux al posto di Windows. Cosi gliel'ho installato, creato un profilo proprio e ho tolto i permessi per il suo utente, in questo modo mi assicuro che non mi incasini il sistema.

Tuttavia le palle le rompe lo stesso.

Ad esempio, l’altro giorno mi chiama:

sabato 18 settembre 2010

Semplicemente Appunti

Mi piace parlare di cose ritenute futili dai più. Tutto questo discutere di distribuzioni e di linux sono cose che leggono in pochi e interessano a meno persone ancora. Ci passo il tempo. Quel tempo che non ho. E allora eccovi una carrellata di "stronzate" che sparo sui siti e/o forum vari. Poi sta a voi decidere se siano vere o no ;)

venerdì 17 settembre 2010

È nato Linux Sui Netbook

Cari miei 27 lettori (ogni mese ne aggiungo uno) mi inorgoglisce - si dice? sì? si dice così? - dicevo mi inorgoglisce, mi rende fiero presentarvi il nuovo blog collettivo Linux sui Netbook!


Ve lo presento perché mi trovo tra i fondatori e scriverò là, assieme ad amici di vecchia scuola - e molto più capaci di me - qualche guida riguardo ai netbook e non solo. Vi invito a darle un'occhiata e, se vi piace, a aggiungere i feed e/o diventare followers.

A dire il vero è nato più di 20 giorni fa, ma non importa! Dicevo: Troverete una sezione dedicata alle guide di installazione e potrete smistare le ricerche in base ai filtri. Il tutto condito con qualche salsa di Openbox alla carbonara. :)

Ad Maiora!

martedì 14 settembre 2010

Il linguaggio che parlano nella Casa del Parroco

Vi siete resi conto del linguaggio che adoperano quei ragazzi quando ti sparano panzane all'ora di promuovere il loro sistema linux? Secondo me le parole che usano hanno una sorta di aria evangelica... Non so... sarà per la loro nuova barra Unità, o il loro tema chiamato Luce! E tutta la perifrasi con cui riescono a descrivere un Narvalo! non basta col dire: un unicorno si è trombato una ballena ed è uscito un Nasty Narval. No! devono dire:
The Narwhal, as an Arctic [...] animal, is a fitting reminder of the fact that we have only one spaceship that can host all of humanity [...]. And Ubuntu is all about bringing the generosity of all contributors in this functional commons of code to the widest possible audience
Eeeeellamadoonnaaa.

giovedì 2 settembre 2010

Oblogout, spegnere Openbox con classe

Sul netbook uso OpenBox perché, oltre ad essere leggero e molto veloce, gli da un tocco di classe minimalista al piccolo laptop. E poi, lasciando perdere la cazzata che ho appena detto, mi piace.

Tuttavia, fino a ieri non avevo mai trovato un metodo per uscire dal sistema in modo comodo. Finché ho scoperto Oblogout. Vi anticipo il risultato finale:

venerdì 27 agosto 2010

Il Forum è alla Frutta

Insomma, per aver detto questo mi hanno bannato. O.o
Il forum è quello di eeepc.it, i moderatori sono quelli che ora si tolgono "sassolini dalle scarpe" parlando di quanto siano offesi. L'amministratore è colui che mi ha bannato perché ho detto quello che pensavo senza insultare nessuno né - questa volta - avere toni poi così tanto polemici.

domenica 22 agosto 2010

Arch Linux e i Fantasmi per Pacman

Ieri, mentre mi divertivo a farmi quasi espellere dal forum di Eeepc.it, studiavo come usare Pacman su Arch Linux.
Senza volerlo però, ho trovato una dritta che rende pacman più divertente!!
Insomma io l'ho sempre detto che a pacman mancavano i fantasmini. Diamogli da mangiare.

sabato 21 agosto 2010

Niccolò Copernico e l'user-friendly

Proprio oggi pensavo - mentre controllavo su Arch se fosse uscito KDE 4.5 - alle distro user-friendly, mi chiedevo perché leggo lamentele riguardo KDE su Kubuntu quando con Arch funziona a meraviglia, e infine, mi domandavo se David Bowie avesse mai conosciuto un'astronauta di nome Mark.

giovedì 19 agosto 2010

Guardate come reagisce!

Guardate come ha risposto questo utente quando gli è stato detto che il nuovo Ubuntu si chiamerà Nasty Narwhal!!

lunedì 16 agosto 2010

Stallman e l'anarchia nel Software Libero

Ho sempre sostenuto che il mondo del Free Software contiene almeno un po' di Anarchia. Non confondiamoci, non è che chiunque fa quel che gli pare, ma tutti sono liberi di scegliere. Altresì, per Anarchia, in questa tana, si intende: Nessun bisogno di sottostare a qualcuno, ma - di conseguenza - non aver bisogno di ribellarsi a nessuno.

Poco fa, Richard Stallman ha risposto a 25 domande dei lettori di Reddit, tra queste c'è una - la numero 17 - che attirò la mia attenzione.
Il ragazzo dbzer0 chiese, in sostanza, se nel software libero ci fosse una fondamenta anarchica.
Ecco cos'ha risposto Stallman:

sabato 7 agosto 2010

Shuttleworth, Gnome ed Elio e le Storie Tese

"Mangio merda di cane frammista alla merda di alcune puttane
cui lesto il culo pulisco con un materiale che IO stabilisco
Dicevano gli Elio e le Storie Tese. Ma parliamo di Ubuntu! Anzi mi correggo, di Canonical. Allora signor* volevo fare - anche se in ritardo - una riflessione seria sulle parole di Shuttleworth riguardo alle critiche che la sua distro sta ricevendo da parte di alcuni anti-ubuntiani. (sembra che non contribuisca a Gnome abbastanza)

Prima però, mi piacerebbe presentare un riassunto veloce e neutrale del post di Shuttleworth, dopodiché mi pronuncierò al riguardo.
Vi dico soltanto che, dopo averlo letto, questa è stata la mia reazione:

venerdì 6 agosto 2010

Diverse lingue, diverse comunità

Si sa – e lo dicono persone più autorevoli di me, linguisti sopratutto – che le lingue rappresentano culture diverse. All'ora di tradurre, bisogna sempre tenere conto della cultura a cui ci si indirizza. E di queste divergenze neppure il mondo Gnu/linux è esento. Motivo per cui cercherò di illustrarvi le differenze tra le comunità Italo-parlante y quella Ispano-parlante.

martedì 3 agosto 2010

Ottimizzare Lo Spazio su Firefox

Questa guida è pensata fondamentalmente per i netbook, ma vale anche per chi, come me, si è rotto di vedere che Firefox ci fa un dispetto togliendoci tantissimo spazio. :)

Coniglio, il benvolente, vi anticipa i risultati, prima e dopo:


giovedì 29 luglio 2010

Coniglio Diventa Poliglotta

Sono lieto di comunicarvi, cari miei 25 lettori, che La Tana del Coniglio è come una torre di Babele!

Quindi ho deciso di iniziare a scrivere pure in Spagnolo e in Inglese. Anche se, spero possiate perdonare il mio inglese arrugginito. È un esperimento, mi auguro funzioni.

Qui a fianco troverete le bandiere che indicano la lingua, basta premerle e arriverete alla versione che vi interessa.

Vorrei avvertirvi che traduco ed elaboro tutto io, dentro la mia tana spelonca, per cui se c'è qualche errore, per favore, fatemelo notare, vi sarò molto grato! E vi offrirò una carota ;)

PS: Senz'altro siete caldamente invitati a mettere questo blog nei vostri segnalibri, o meglio di aggiungere i feed rss al vostro lettore. Grazie :)

La Fuga da Ubuntu

Non c'è dubbio che Ubuntu sia la distro più utilizzata, ma è anche pur vero, come dicevano ai tempi dell'impero, che tutte le strade conducono a Roma. Ubuntu - se non lo sapevate sapevatelo - deriva da Debian. Anzi, Ubuntu è ancora Debian, in un certo senso. Poiché è, è stata e sarà una sua derivata. L'unica cosa che ha fatto Mark Shuttleworth - colui che finanzia l'azienda che da vita a Ubuntu, Canonical - fu promuovere una Debian più facile da installare. Cosa lodevole ok, ma per il resto non ne parliamo. Per esempio per quel che rispetta il contributo al kernel, oppure a GNOME. Mentre Debian contribuisce costantemente, Ubuntu non apporta molto. Perché a casa Canonical sono un po' impegnati con i loro applets, con i loro Ubuntu One (progetto closed), Ubuntu Music Store e cazzate come: "Che ne dite se muoviamo i pulsanti delle finestre a sinistra così assomigliamo un po' di più a MacOs X?".

Debian e il suo amico Ubuntu, che gli scrocca tutti i giocattoli

mercoledì 28 luglio 2010

Addio Applet Indicatore

Ecco le istruzioni per levare dalle palle l'applet indicatore senza perdere l'applet del volume.
Succede che ogni tanto mi tocca usare Ubuntu, e non mi piace il nuovo indicatore. Ok, fatti miei, ma quando l'ho rimosso è sparito pure quello del suono! E mi sono detto: sta a vedere che Canonical l'ha fatto apposta così la gente si vede costretta a tenerselo!
Sti cazzi! io col mio computer faccio quello che voglio, e se un giorno vi viene voglia di toglierlo anche a voi, questo post vi tornerà utile.

Basta aprire Synaptic ed eliminare soltanto il pacchetto "indicator-messages". Reiniziate la sessione e noterete che l'indicatore non c'è mentre l'applet del suono sarà ancora al suo posto.