martedì 26 ottobre 2010

Unity è un 矛盾した表現

Io odio le figure retoriche. Mi piace in sé la poesia, ma le figure retoriche e tutto quello che comporta spezzettare una poesia, scomporla per leggerla in pezzi - quel che chiamano "analisi" - mi fa schifo. Tuttavia, il mio amico Borges, nel suo libro El Aleph, mi insegnò cosa significa un'ossimoro.

Un'ossimoro è una figura retorica. Sta a indicare un termine che viene affiancato da un attributo, attributo che di per sé contraddice il termine affiancato. Probabilmente l'ho spiegato di merda. Gli esempi sono più chiari: Paradiso infernale, Sole Nero, Luce Oscura, Unity.

Lo so, Unity è una parola sola, ma il nome è davvero buffo, non trovate? Pensiamoci un'attimo. Tra un po' Unity diverrà il desktop default anche in ubuntu 11.04 (Nasty Narvall) e non solo per la versione UNR. Un programma che si chiama Unity ma funge da Fork! Unity è una sorta di ossimoro.

Forse mi sbaglio, ma tra tutte le teorie che stano venendo fuori, ecco la mia: Ora Ubuntu userà Unity, un programmino che toglie di mezzo il pannello di gnome e gnome shell. Poi però quando gnome Shell sarà pronto, forse faranno marcia indietro. E perché tutto questo? Perché forse trovano difficoltà a cercare di fare un fork senza forkare sul serio.

Alla casa del parroco non possono forkare in modo autentico, perché  farlo significherebbe disperdere risorse e risorse nel mantenere tutti i pacchetti di Gnome. Quindi conviene di più prendere Gnome come viene e lavorarci sopra fino a cambiarlo esternamente in un modo tale da rendere "riconoscibile" e "originale?" la loro distro. 

Ma intanto, Unity è venuto da fare schifo. Forse perché non riuscivano a dominare Mutter o Clutter, fatto sta che non hanno avuto miglior idea che rilasciarlo quando non era ancora pronto. Ora invece hanno cambiato idea, hanno detto: lo abbiniamo a compiz.

Non so, ho la sensazione che Unity con compiz non potrà eguagliare, a lungo termine, le novità che porta con sé Gnome-Shell con Mutter/Clutter (Per capirci, interfaccia di Meego). Voi che ne pensate?

15 commenti:

  1. Penso che Unity potrà migliorare, ma che non sarà mai come promette di essere gnome shell.

    Penso che Canonical si sia messa in testa di essere il punto di riferimento nel mondo linux (ha dei meriti indubbi) e che voglia stupire ad ogni uscita con qualcosa di nuovo, anche sè spesso nuovo non significa migliore,inoltre da quà all'uscita della 11.04 Il Don potrebbe anche cambiare idea e non sarebbe la prima volta.

    Penso che il team di gnome stia lavorando lentamente per dare agli utenti un qualcosa di stabile, usabile, reattivo, il team di gnome vuole stupire con un prodotto che funziona !
    E quando uscirà, Unity sarà spazzato via, l'esperienza di gnome nelle interfacce grafiche e davanti a tutti quella di canonical mi sà che è dietro ops.. si avvisano tutti gli utenti di indossare mutande di ghisa.

    P.s nel post hai scritto "Unity diverrà il desktop default anche in ubuntu 10.04"dovrebbe essere 11.04 scusa sè te lo faccio notare.

    Ciao

    RispondiElimina
  2. @Burt
    "Penso che il team di gnome stia lavorando lentamente per dare agli utenti un qualcosa di stabile, usabile, reattivo, il team di gnome vuole stupire con un prodotto che funziona ! "

    Quoto! infatti la penso uguale. La cosa buffa è che se guardi i commenti sul post che hai linkato di pollycoke (ormai diventato un covo di ubuntu fanboys) ora tutti stano dicendo che gnome shell o mutter moriranno. Mentre prima dicevano che compiz sarebbe morto... si segue il pensiero comune, non so perché credono che se Ubuntu adotta qualcosa il resto è destinato a morire. Mah..

    Sinceramente, Gnome Shell su un netbook va molto più veloce di Unity, allo stato attuale, perché utilizza pochissimi effetti. Cosa anche giusta, perché gli effetti di compiz utili si contano con le dita.

    PS: grazie per l'errore correggo subito! ;)

    RispondiElimina
  3. Non so, ho la sensazione che Ubuntu, da un paio di rilasci, abbia messo in moto un processo che lo porterà ad affondare come un arrogante ippopotamo di ferraglia (stilosa, eh, non c'è che dire, ma sempre ferraglia!), e a essere ben presto dimenticato. A me piace starmene sul muretto a guardarlo dibattersi tra la schiuma, aspettando di tornare a casa e leggere nella sua pagina su Wikipedia "discontinued" accanto a "Status:".

    Peccato, però! Stava lavorando sodo per portare un po' di "Unity" in questo mondo tribale e settario dell'Open Source. Stava facendo così tanto per Linux sul desktop......

    RispondiElimina
  4. concedetemi uno sfogo
    ma una cazzo di interfaccia adatta a schermi più grandi di 10" la sanno fare??ma mannaja la miseria mica tutti hanno un netbook c'è anche gente che usa semplici portatili da 15" o ha tranquilli pc con monitor da 20"

    RispondiElimina
  5. @lelamal
    Peccato, però! Stava lavorando sodo per portare un po' di "Unity" in questo mondo tribale e settario dell'Open Source. Stava facendo così tanto per Linux sul desktop......

    Infatti se c'è una parola che posso dedicare alla distro Ubuntu, che esterni un sentimento, questa sarebbe delusione. Peccato, anch'io mi sto sul muretto :D

    è pure divertente... non so, avrai letto anche tu gli ultimi commenti che girano sul covo di ubuntu fanboys =P. Un'amico mi ha detto che se impiegassi metà del tempo che spendo a commentare su pollycoke su questo blog, allora avrei un post al giorno. Credo che abbia ragione, inizierò a impiegare meglio il mio tempo. Ma per voi continuerà ad esserci un post a settimana! :D

    Tornando in topic, non so se inizierà ad affondare, ma nella comunità open sta perdendo molta stima.

    Poco fa Shuttleworth ha ammesso che hanno rilasciato Unity presto per avere feedback e supporto dagli utenti. Quindi, in altre parole, gli utenti finali ora fungono da "beta testers". Bel comportamento eh!

    Credo che lo chiamino, marketing, scelte di strategiche di mercato... cose per cui me ne ero allontanato dal mondo closed, che ora ubuntu sta portando su Gnu/Linux.

    PS: approfitto per ringraziarti qui, perché due links di questa guida me li hai fatto scoprire te ;)

    RispondiElimina
  6. Unity è pressocchè inutilizzabile al momento, ma è la strada che anche Jolicloud, Chrome OS e non ultimo Macosx Lion stanno cercando di percorrere, perchè ormai le interfacce grafiche come le intendiamo oggi, file, cartelle, punta e clicka, sono morte, e se ne è accorta anche Apple, chissà come mai. Ubuntu da diversi anni ormai sta portando invece unità ed omogeneità al progetto GNU/Linux in genere, proponendo il meglio che possa esserci... pacchettizzazione deb, stabilità, facilità d'uso e installazione, rilasci programmati, etc ... avvicinando l'utente medio al sistema operativo libero. L'attenzione ormai si è spostata e il PC non è piu' al centro dell'universo informatico, bensì i servizi. Quindi possiamo permetterci tutti di utilizzare un sistema piuttosto che un altro, non piu' solo Windows o Macosx, e questo grazie al lavoro di Canonical, che mi pare ben lontano dal 'discontinued'.

    RispondiElimina
  7. @Gianni
    Concordo sul "cambio di interfaccia" imminente, e possiamo discutere tantissimo sul nuovo utilizzo del desktop. KDE e i plasma e la nuova concezione di desktop semantico.
    Lo stesso vale per lo spostamento in primo piano dei servizi. Sì, posso concordare che volenti o nolenti è il futuro dell'utilizzo di un normale PC, laptop o tablet.

    Il problema che vorrei mettere evidenza, dicendo che Unity è un 矛盾した表現 (ossimoro) è che se ci fai caso anche Gnome propone un nuovo utilizzo del desktop, parlo di Gnome Shell, che viene sviluppato da prima di Unity. Allora perché Canonical, anziché mettere risorse a disposizione per migliorare lo sviluppo di Shell, e contribuire attivamente all'upstrem di Gnu/Linux, inizia a sviluppare Unity da sola?

    Una delle risposte che mi è stata data è che Canonical è un'azienda e ha tempi diversi. E probabilmente il problema sia tutto qui, appunto. :/

    RispondiElimina
  8. se tempi diversi corrisponde a "cagare versioni" (il cagare è riferito alla bontà della suddetta distro) piena di bug pur di uscire in tal data allora meglio per gnome che ubuntu ha forkato

    RispondiElimina
  9. Non so quali fonti tu abbia per dire che Canonical sta perdendo apprezzamenti nelle comunità. Su Planet gnome ho letto un unico post di lamentela, di un fesso che ha chiuso tempo fa i commenti sul suo blog perchè a forza di ricevere commenti che lo massacravano regolarmente non ci faceva una gran bella figura. Ho letto molto più scalpore per l'esclusione di Zeitgeist da gnome3 (perchè non maturo.... L'unica cosa che funziona bene oggi in Unity è proprio ZT)

    Io ero uno di quelli che dava per morto Compiz perchè (come scrivevo nei commenti su pollycoke) non era legato ad altri DE. Gnome e KDE ormai hanno il loro compositing e che senso continuava ad avere? La nascita di una shell per gnome (e non un DE) che usa compiz cambia moooolto le carte in tavola.

    Ero uno di quelli che CREDEVA MOLTO in gnome-shell. Nei mesi scorso compilavo quotidianamente gnome-shell per vedere i cambiamenti. E' fermo da oltre 2 anni alle solite 4 cagate, non hanno ancora idea di come creare il menu applicazioni. l'area di notifica a distanza di 2 anni continua ad essere un insieme di idee spesso contrastanti (se deve essere poco ingombrante PERCHÈ mettere le chat nel mezzo dello schermo?).

    Pensavo che almeno mutter fosse un buon prodotto e sinceramente non so quanto siano "vere" le lamentele di Canonical e quanto abbia invece inciso la possibilità di prendere un progetto importante (e maturo) come compiz sotto la propria ala (hanno già assunto uno dei principali sviluppatori)

    Detto questo: quale è la lamentela? Se qualcuno sviluppa un'alternativa a Tomboy forka gnome? I creatori di banshee hanno creato il loro gnome?
    Canonical usa gnome. Userà gnome3 e le GTK3. Non userà Mutter e Gnome-shell.
    Questo significa forkare? Ad oggi no e addirittura sul planet (gnome) si ipotizza la possibilità di fare entrare unity in gnome come progetto ufficiale, a patto che canonical sia disponibile a scendere a patti per questioni di copyright se ben ricordo e che gnome apra a launchpad (e già che ci sono si è nominato sourceforge e google code!).

    RispondiElimina
  10. @Barra
    Su una cosa siamo d'accordo, Canonical cerca di raccattare tutto quello che la comunità ha creato in questi anni, cercando di prenderne il controllo ed indirizzandone lo sviluppo. Cosa buona? Mah, né buona né cattiva, tutto dipende dall'utilizzo che ne viene fatto...

    Il fatto di Mutter è una panzana. E' più lento di Compiz? Vero, ma perchè allora Meego e soci NON sono lenti quanto Unity? Ah, si, per le animazioni della dock-che-non-è-una-dock... LOL!
    (Hai notato che invece le animazioni prese di peso da gnome-shell sono fluide? Chissà come mai...)

    Che senso ha rilasciare una cosa inutilizzabile con la scusa di avere "valanghe" di bugs-report? Cosa vogliono ottenere? Tonnellate di bugs su Launchpad che dicono che è lenta?? Perchè è l'unico risultato possibile, visto che chi la mette sul proprio netbook la utilizza per 10 minuti e poi ci mette Gnome liscio o un'altra distro. Su Fedora hanno scelto di non inserire SystemD in Laughlin proprio per evitare questo tipo d'inconvenienti.

    Non confondere le lamentele con le critiche: non utilizzo Ubuntu e non utilizzo Gnome. Le lamentele vengono dai clienti/utenti. Questa è una critica. Punto. Fatta perchè una Shell pensata in gran parte per l'interfaccia touch (parole tue) ora viene spacciata per la GUI definitiva a 360°. Fatta perchè è palesemente carente di flessibilità ed ergonomia. Fatta perchè è ovvio che è stata creata per differenziare una distro che tecnicamente ha poco o nulla da dire, quindi ad uso e consumo COMMERCIALE dell'azienda, più che degli utenti e dello sviluppo open.

    RispondiElimina
  11. @Barra

    Non so quali fonti tu abbia per dire che Canonical sta perdendo apprezzamenti nelle comunità. Su Planet gnome ho letto un unico post di lamentela, di un fesso che ha chiuso tempo fa i commenti sul suo blog perchè a forza di ricevere commenti che lo massacravano regolarmente non ci faceva una gran bella figura.

    Forse arrivo tardi, ma cerco di rimediare portando qualche aggiornamento correttivo (non esaustivo) da Planet GNOME al numero che citi nel tuo commento:

    1. http://blogs.gnome.org/bolsh/2010/10/25/ubuntu-to-move-to-unity-as-default-desktop-for-11-04/
    2. http://www.advogato.org/person/mjg59/diary.html?start=267
    3. http://people.gnome.org/~michael/blog/2010-10-26.html
    4. http://www.advogato.org/person/mjg59/diary.html?start=269
    5. http://blogs.gnome.org/ovitters/2010/10/26/communication/
    6. http://ignore-your.tv/2010/10/27/the-right-question/
    7. http://stormyscorner.com/2010/10/whats-next-in-gnomes-future.html?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+stormy_planetgnome+%28Stormy%27s+Corner+-+Planet+GNOME%29

    Non riporti la fonte cui fai riferimento, ma suppongo che quell'unico commento che citi non rientri nei collegamenti di cui sopra, i quali sono elencati senza alcun ordine di importanza (sebbene l'ultimo sia una vera ciliegina sulla torta!). Sono tutti commenti che non hanno prezzo. Sono tutti commenti, non "di lamentela" come li etichetti tu, ma di sana critica, che non tendono a massacrare nessuno, ma solo ad esporre un punto di vista diverso. Ti invito a leggerli con il massimo della serenità, e senza quell'iniziale prevenzione che si tende ad avere di fronte a ragionamenti che confutano le nostre idee.

    RispondiElimina
  12. @Barra
    Dunque, propongo di affrontare le cose per punti, nel tuo commento ne hai solevato all'incirca cinque.

    - Perché diciamo che Canonical sta perdendo apprezzamenti.
    - Compiz è morto e poi risorto
    - Gnome Shell è fermo
    - Problemi con Mutter
    - Qual'è la lamentela.

    Per quanto riguarda il primo punto penso che la risposta di Lelaman (che ringrazio esclamando: porca puttana che raccolta!) sia esaustiva. Aggiungo soltanto che, senza ombra di dubbio, tutte queste critiche verso Canonical, un'anno e mezzo fa non c'erano. Non così tante. E un motivo dovrebbe esserci.

    Un'altro link che ritengo summamente importante è questo:
    http://ebb.org/bkuhn/blog/2010/10/17/shuttleworth-admits-it.html

    In cui Bradley M. Kuhn smonta e analiza punto per punto, in modo molto logico e citando tutte le fonti possibili, qualche comportamento che Canonical sta avendo nell'ultimo periodo. Poi sta a ognuno essere d'accordo o no, ma ha argomenti molto forti.

    Per quanto riguarda Compiz non ho niente da dire, non mi dispiace sia stato preso sotto l'ala protettrice di Canonical, però sono ancora dubbioso sull'effettività a lungo termine, perché - passando al prossimo punto - non credo che Gnome Shell faccia una fine così attroce. Voglio dire, anch'io l'ho provato, e ho provato l'interfaccia di Meego. Mutter può avere problemi, ma se compariamo l'utilizzo di mutter con Unity e con quello di Shell e quello di Meego, come dice AlfiereNero, c'è qualcosa che non quadra. I risultati saltano a colpo d'occhio. Quindi mi chiedo, vi chiedo, siamo sicuri che tra un'anno Unity+Compiz sarà all'altezza di Shell+Mutter?

    Colleghiamo tutto questo con la "lamentela", che come è già stato chiarito, è in realtà una critica.

    Come mai, anziché aiutare e sostenere lo sviluppo di Shell, Canonical sceglie, ancora una volta, di fare le cose da sola? Certo, da nessuna parte c'è scritto che sia tenuta ad aiutare nello sviluppo di Shell, ma con questa ultima mossa, prende una strada diversa dal desktop gnome, continuando però a salire sulle spalle dello Gnomo. Perché, a tutti gli effetti ubuntu continua ad usare gnome (dai programmi alle librerie fino ai servizi).

    Eppure l'utilizzo del desktop cambia radicalmente, guarda a caso una cosa simile a Shell ma che porta benefici solo ad Ubuntu.

    Perché, oltretutto, rilascia Unity quando effettivamente non è pronta?
    Shuttleworth ha appena ammesso che è stato per ricevere una valanga di bug report. Qui c'è un punto interessante: Lasciando da parte il giudizio che ho per questo comportamento, possiamo dire che questo è un sintomo di poco feedback da parte della massa di utenti che ha Ubuntu? Quindi si vedono costretti a fare mosse del genere?

    Lo so che secondo te Canonical non sta forkando Gnome. Come ho spiegato nel post, il fork non è effettivo, ma convieni che è un comportamento strano? Non si può certo dire che sta cooperando con Gnome. È per questo che sostengo che il nome unity lo stano dando a qualcosa che invece che unire, separa.

    Dalle risposte che ho letto di Andrea Cimitan non mi sembra così chiaro se useranno o no le GTK3. Ma queste sono cose di poco conto se pensiamo che Canonical sta cercando di distinguere Ubuntu da tutte le altre distro, producendo cose che ancora non vanno in upstream. Comportamento che va contro i principi del Free Software, e che vanno perfino contro lo stesso nome che ha la distribuzione.

    RispondiElimina
  13. Se posso dire la mia a me pare che ormai Canonical punti a fare di Ubuntu la prima distro commerciale e che di conseguenza ragiona in modo diverso rispetto agli altri,questa cosa può piacere o meno ma io credo che ognuno sia libero di fare ciò che vuole e che cmq che qualcuno decida di intraprendere questa strada alla fine può far solo bene,canonical sta cercando di inserire in Ubuntu tutto quello che trova migliore per attrarre nuovi utenti e per semplificargli la vita ed in tutto questo tramite Ubuntu store e cose simili strizza un occhio al lato commerciale ed alle Software House che così facendo magari dedicheranno maggiori risorse a Linux...
    Io uso KDE con Kubuntu sul quale a parte i bug di Ubuntu per il resto tutto questo discorso per fortuna non vale ma cmq non sarei così critico come molti nei confronti della politica di Canonical...
    Se questa politica farà aumentare utenti a Linux che ben venga,alla fine molti di quelli che ad oggi usano altre distro(e fanno pure bene)hanno cmq in molti casi scoperto Linux grazie ad Ubuntu quindi mi da fastidio ora che sono passati ad altro sentire queste critiche,perchè alla fine a loro cosa importa della strada che fa Ubuntu,a me di ciò che fanno altre distro che non uso non è che non mi interessa ma mi interessa fino ad un certo punto...
    Cmq secondo me da Nattuy con unity assisteremo a molti che continueranno ad usare Ubuntu magari togliendo unity :D altri che passeranno ad altre distro con Gnome e quindi Gnome Shell(forse) ed altri ancora che passeranno a KDE(che attualmente è il migliore e con le migliori prospettive),molti altri invece passeranno da Win ad Ubuntu un pò perchè attratti da Unity ed un pò per la pubblicità che ne consegue poi cresceranno e magari passeranno ad altro....
    Quindi alla fine che male fa Canonical?
    A suo tempo avrebbe fatto meglio a puntare su KDE ma questa è un'altra storia:P

    RispondiElimina
  14. Il problema, Lazy, è che per quanto mi riguarda, non mi frega un fico secco di portare linux nelle case della gente - ti invito a leggere: Linux è per tutti? - né di renderlo più "user friendly" di quanto lo sia già.

    Non confondiamoci, non sto dicendo che linux non è per tutti. Non si tratta di questo. Io penso che Linux debba essere portato nella scuola e nella PA, che a casa propria chiunque può usare il SO che preferisce proprietario e non, ma che, se proprio si vuole portare GNU/Linux, lo si faccia rispettando, un minimo, le idee del Software Libero.

    In una scuola posso dire tranquillamente:
    - Vuoi usare Openoffice ma salvare in .doc? va bene.
    - Devi vedere un video e ti tocca usare flash? Sì, riconosco che purtroppo GNASH non è all'altezza, pazienza usiamo flash.

    A una azienda come Canonical, sempre in modo tranquillo, posso dire:
    - Vuoi portare linux a tutti e per questo scendi a patti e metodi degni di microsoft? ehm, qua non sarei d'accordo.
    - Vuoi trovare profitto e per questo fai un programma (UbuntuOne) che a livello server è chiuso, ma lo spacci per open? ehm, mi sto sentendo un po' preso per il culo.
    - Vuoi portare unità nel mondo GNU/Linux e per questo fai un programma che prende una direzione diversa (una sorta di fork) dal progetto mainstream del desktop a cui ti appoggi(GNOME)? Ma per chi cazzo ci hai preso?

    RispondiElimina
  15. @Barra
    Mi hanno appena fatto vedere questo:
    GNOME Developers Attack Canonical’s Ubuntu Decision
    Molto interessante. Sopratutto quando dice che Mark forse è geloso dal recente anuncio di OS X.

    Aaah Ubuntu.. il Mac per poveri.

    RispondiElimina

Caro troll. Se proprio devi trollare, fallo con stile: Niente insulti personali, niente giudizi sugli altri, niente ordini. La critica è bene accetta, la merda invece verrà moderata. E ricorda, non bestemmiare, fa come Coniglio: miscredi.