mercoledì 5 gennaio 2011

Generatore Automatico di Significati di Ubuntu

Dopo aver visto i generatori automatici di Metilparaben mi sono ricordato che tempo fa il Doc Emmet Brown me ne aveva parlato, ce l'avevo in soffitta, eccolo qui e buon divertimento!





55 commenti:

  1. Ubuntu è una antica bugia del Nord Carolina che sta a significare io sono tuo padre grazie a Emanuele Filiberto e Pupo.

    RispondiElimina
  2. anche questa è bellissima!
    "Ubuntu è una antica parola zulu che sta a significare io potrei essere un tantino asociale grazie a George Lucas e Yoda."

    RispondiElimina
  3. Antica parola africana che significa : Debian è troppo difficile da installare

    RispondiElimina
  4. "una bestemmia al gusto di mela" è il massimo della poesia per oggi :)

    RispondiElimina
  5. ubuntu la risposta [(africana)= resto del mondo] ai films western

    RispondiElimina
  6. Un Buon Utente Non Teme Ubuntu
    (cit Jonny bello)

    RispondiElimina
  7. Ma mi state citando Nonciclopedia! :D sapete io tempo fa ho provato a modificare la pagina di ubuntu, ogni modifica la toglievano senza spiegarmi benissimo il perché. Evidentemente tra i loro mod c'è qualche fanboy che si offendeva al leggere della satira contro la sua distro preferita.. mah.. :D

    RispondiElimina
  8. Ubuntu e l'unica risposta a l'unica domanda mà dove cazzo e finito linux

    RispondiElimina
  9. Voi parlate cosi perchè forse siete bravi con il computer. Ma una persona alle prime "armi" voi cosa gli consigliereste per iniziare nel mondo linux, La tanto osannata Archlinux?
    Io sono un utente Ubuntu. Ho installato al posto di Ubuntu Fedora Kde per provare un ambiente desktop diverso. Tutto Ok installazione e soprattutto Kde che mi piaceva. L'unico problema e che non sapevo quali pacchetti scaricare per vedere i miei video e sentire i miei file mp3. Con Ubuntu mi basta cliccare due volte sul file video che non riesco a vedere che mi dice lui quali pacchetti scaricare. Più semplice di cosi! Che dire, sono passato di nuovo ad Ubuntu.

    RispondiElimina
  10. @Anonimo
    beh, se sei felice non dovresti farti questi problemi. Al cuore non si comanda, sposa Ubuntu e sii in pace! :D


    Comunque, seriamente, non ti conosco né voglio giudicarti, ma se mi dici così evidentemente non hai avuto voglia di cercare quali erano i pacchetti da installare su Fedora. Forse perché sei abituato al software center... E sicuramente su Fedora installarli sarà sempre meno incasinato che con Windows (ricordo che dovevo cercare e cercare in internet i codec giusti, e fidarmi della fonte)

    Ad un novizio potrei consigliarli Opensuse o Linux Mint (un Ubuntu distillato da stronzate), dove hai già i codec installati. La differenza tra queste distro e Ubuntu è che nella distro del Parroco hai tanti ma tanti richiami di Fratellanza, Umanità, Cooperazione, Luce, Unità ecc ecc.. ma quando vai a vedere come la gestiscono te ne rendi conto che è tutta una farsa, che non sono neanche un minimo democratici, pur usando uno slogan che richiama al 100% la democrazia. Il significato di Ubuntu è stato lo slogan di Mandella in Sudafrica per portare una politica democratica nel paese... Ubuntu ha un team privato, è finanziato e controllato da una azienda - con un nome buffo anche questa "Canonical" - e sopra tutte le cose, sta facendo solo cose per sé.

    Tu puoi dirmi, "beh anche Fedora e Opensuse sono finanziati da aziende", sì lo so, ma per lo meno queste distro ci risparmiano le stronzate demagogiche, e le aziende che le finanziano contribuiscono abbastanza al progresso di tutte le distro (network manager, che usa fedora e uso io pure in Arch, è stato fatto da RedHat)

    Probabilmente la comunità di Ubuntu è molto attiva, è coesa e non dubito che ci siano tanti developers in buona fede e con voglia di cambiare le cose, ma Canonical sta usando questa sua "forza quantitativa" - che non è altro che popolarità grazie ai soldi che investe in marketing - per far proliferare soltanto la sua distro. Che poi usiamo il pronome "sua" per così dire, visto che la distro prende il 97% di pacchetti da Debian.

    Ecco allora che potresti prendere questa presa per il culo al significato di Ubuntu come una satira corrosiva, per metterti in luce che il significato di questo concetto filosofico africano, in questa distribuzione, non c'è. :)

    RispondiElimina
  11. Grazie Coniglio. Prima o poi usero una buona distro con KDE. Dato che non sono bravo con il computer credo che prima o poi farò la prova ad usare Linux Mint. Poi si vedrà. Ciao.

    RispondiElimina
  12. Ubuntu è una antica verità al gusto di mele che sta a significare io sono ciò che sono grazie a le stronzate che spara Shuttleworth.

    RispondiElimina
  13. Concordo con Santiago, anche perchè noto ( sono partito dalla 8.04 ) un progressivo peggioramento generale. Sto usando Mint debian: semplicemente una scheggia. Non male anche le italiane Backbox (meglio di backtrack) e Sabajon. Ciao

    RispondiElimina
  14. Ubuntu è una antica sostanza africana che a grandi linee significa io potrei essere una persona che importuna ai suoi amici grazie a le stronzate che spara Shuttleworth.

    RispondiElimina
  15. pochi giorni fa mi chiedevo come mai commentano solo gli anonimi in questo post in particolare. :D

    EDIT: ho aggiornato qualche significato, diciamo che variano nel tempo e a seconda di cosa succede, aggiungo qualcosa di nuovo.

    RispondiElimina
  16. Ubuntu è una parola che si abbina ad una distribuzione Linux che mi ha permesso e favorito l'allontanamento da Windows e questo mi basta. Se Canonical fa i cazzi suoi a me interessa meno di niente. Ubuntu a me ha sempre funzionato, penso che basti.
    A volte ho la percezione che si cerchi di buttare giù tutto quello che ha successo.
    Ubuntu ce l'ha e allora?

    Se Ubuntu prende il 97% da Debian è perchè si può fare, che c'è di così diabolico?
    Arch ha preso da CRUX, Fedora prende da Red Hat e viceversa, MacOS X prende da BSD, openSUSE prende a SUSE che ha preso da Slackware. E allora?
    Knoppix ha preso da Debian, Linux Mint (che uso con passione) prende da Ubuntu, Fusion prende da Fedora e Mint e allora?

    Cos'è sta purezza di 'sto cazzo che nessuno può dire di avere?
    Debian non so da chi abbia preso, ma di certo non è nata senza aver preso spunto da qualcuno.
    Cosa c'è che non va?

    Ubuntu è una parola, punto.

    RispondiElimina
  17. @Giorgio Beltrammi

    "Ubuntu è una parola, punto."

    No Giorgio, Ubuntu è una antica sostanza distillata senza zuccheri aggiuntivi che significa io probabilmente sono ciò che sono grazie a Wayland che però sta sviluppando mio nonno.


    ed una risata vi seppellirà =P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dalailamer20/05/12, 08:03

      @Giorgio Beltrammi
      estraggo e commento parte di ciò che hai scritto per sinteticità e non per fuorviarne il significato:

      "Se Canonical fa i cazzi suoi a me interessa meno di niente. Ubuntu a me ha sempre funzionato, penso che basti.
      A volte ho la percezione che si cerchi di buttare giù tutto quello che ha successo.
      Ubuntu ce l'ha e allora?"

      legittimo, se non fosse che i cazzi suoi li fa sulle spalle di gente, comunità, altre corporation che apportano un reale contributo all'open sorcio e al software libero, continuando a non dare nulla in cambio (si chiama sfruttamento) e il suo "successo" è dovuto al marketing e non ad una reale meritocrazia.

      "Se Ubuntu prende il 97% da Debian è perchè si può fare, che c'è di così diabolico?"
      evidentemente non hai letto le argomentazioni, ovvio che si può fare. tu lo puoi fare, chiunque lo può fare (leggi sopra per capire cosa ci sia di diabolico).

      E per concludere, se riesci a leggere attentamente, il beneamato coniglio non critica Ubuntu in quanto distro, ma le scelte fatte da chi la produce e vende (il fatto che non la compri coi soldi non significa che non la paghi), e dalle manovre di marketing che fanno sì che gente come te diventi così passionale nel difendere senza avere delle reali argomentazioni per farlo. Non gli servono, glie le dà Don Abbondio, basta avere fede. (bestemmia trattenuta per rispetto al coniglio)

      Elimina
  18. ei mie ero perso questo post lolloso :D

    RispondiElimina
  19. @Santiago
    Mi hai fatto troppo sbellicare!

    RispondiElimina
  20. Ubuntu è una antica sostanza distillata senza zuccheri aggiuntivi ma tanti allucinogeni come quelli che prendono quei bimbiminkia di Canonical che se non sbaglio in realtà significa io potrei essere uno che vede linux in ogni buco ma la cosa importante è che il proprietario/a (del buco) respiri.

    RispondiElimina
  21. @Santiago
    "Ad un novizio potrei consigliarli Opensuse o Linux Mint":

    Escludendo il discorso etico, quali sarebbero i vantaggi in termini pratici?

    il sistema si avvia 3.53sec prima? libererei l'hd di ben 172.35mb?

    buon caciocavallo a tutti!

    RispondiElimina
  22. @Anonimo
    ho aggiornato il generatore con l'ultima parte del tuo commento :D ringrazio.


    @Caciocavallo Mon Amour
    Premetto che all'epoca Unity non esisteva, ora che esiste i vantaggi sono "pratici" dal momento che, se non ti piace quella orrenda shell, puoi puntare ad usare OpenSuse con KDE oppure Linux Mint con una versione del desktop classica. Oggi più che prima ad un novizio consiglierei queste due per una questione di abitudine. Per quanto riguarda i vantaggi tecnici stretti, posso dirti che mi fido più della competenza dei ragazzi di OpenSuse, o ad esempio Fedora.

    La comunità di Ubuntu non ha pieno potere sui pacchetti, essi vengono gestiti prima da Canonical. E ci sono già stati episodi in cui la gente si lamentava perché risolvevano un bug poco importante dal punto di vista tecnico ma importante dal punto di vista dell'apparenza. Quindi qui si parla di stabilità del sistema non di velocità o risparmio di risorse.

    RispondiElimina
  23. condivido pienamente

    RispondiElimina
  24. Chi disprezza Ubuntu non capisce un c...., visto che è l'unica distro che funziona si installa, riescono ad usarla tutti, e piace a tutti.
    I complessati con l'aspirale nel cervello o gli smanettoni che conoscono solo il terminale ma che non hanno mai visto una donna non sanno quanto è fico usare Ubuntu e la sua facilità.
    I 4 sciroccati, con archlinux e buffonerie varie, non capiranno mai che meno si passa a sbattersi per configurare o a cercare soluzioni e meglio è, visto che la vita è fuori dal pc.

    RispondiElimina
  25. @Anonimo
    "...visto che la vita è fuori dal pc."
    ecco bravo, allora spegni e vai a farti un giro anziché intaccare questo sommo post(o) con le tue stronzate da coglioncello/a innamorato di Ubuntu. Me ne fotto di quello che pensi, ti derido a colpi di Lol. Ah, sei avvertito, se torni a rompere il cazzo il tuo commento verrà moderato, tanto per il gusto sadico che mi procura censurare quelli come te. Ciao :)

    RispondiElimina
  26. @Anonimo Veramente funziona allo stesso modo in Fedora: doppio click sul file e ti installa quello che serve. L'unica differenza è che devi aggiungere prima i repository di RPMFusion (un comando uno). La differenza è tutta lì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  27. EPIC WIN del coniglio: "Ti derido a colpi di Lol"!!!!

    Cazzeggio a parte, caro Anonimo tu scrivi:
    "visto che è l'unica distro che funziona si installa, riescono ad usarla tutti, e piace a tutti."

    E su questo posso anche darti ragione (sottolineo il posso), ma mi spieghi perchè l'utente medio deve formattare ogni 6 mesi per avere la letterina della posta che sbrilluccica? Solo perchè fa figo??

    "I complessati con l'aspirale nel cervello o gli smanettoni che conoscono solo il terminale ma che non hanno mai visto una donna non sanno quanto è fico usare Ubuntu e la sua facilità."

    A parte che come mi fa le seghe il terminale nessuna donna, ma mi spiegate perchè citarlo sempre?? Cazzo usi ubuntu e ancora pensi al terminale?? Ma non vi fate le seghe voi con Unity e Compiz?? Io penso che ognuno usa quello che gli è più comodo e non centra nulla sta storia, visto che nell'era dei DE il terminale è solo un mito che usano ancora i conservatori!!!

    "I 4 sciroccati, con archlinux e buffonerie varie, non capiranno mai che meno si passa a sbattersi per configurare o a cercare soluzioni e meglio è, visto che la vita è fuori dal pc."

    Quindi io che uso la madre della tua Ubuntu sarei uno sciroccato?? Cazzo ma allora è vero il mito che è nato prima l'uovo e poi la gallina!!! Ma vuoi mettere la stabilità e la sicurezza fornita da Debian (e anche Arch), con Ubuntu?? Sarà anche vero che smadonni a configurarle ma sai che tra sei mesi non devi ricominciare da zero!!!!

    RispondiElimina
  28. Credo che questa gara a "quale distro sia la peggio" non abbia significato di esistere. In fondo non sono tutte distro GNU/Linux? Non hanno tutti la stessa shell, lo stesso kernel (eccetto "piccole" modifiche) e le stesse applicazioni?
    I sorgenti non servono a quello? Si compilano e si fa partire l'applicazione dovunque. Insomma alla fine è questione di gusti. Per esempio io sono un sviluppatore che si trova bene su Ubuntu. Ma sul mio pc girano anche Arch e Opensuse è penso che siano ottime distro (specialmente Arch che è tanto potente quanto versatile). Ma vorrei citare anche BackTrack e Knoppix, che sono anche loro diamanti delle distro derivate da Debian (anche se BackTrack ha cambiato base più recentemente), tanto che ho installato tutti i tool di BackTrack su Ubuntu! Poi pensando a Opensuse; una volta su un altro blog mi è capitato di leggere che (NON STO SCHERZANDO) la comunità di Opensuse richiedeva un'interfaccia uguale a quella di Unity e gli sviluppatori di Opensuse stavano provvedendo. Quindi alla fine è questione di gusti più che del resto. In definitiva conidero Ubuntu solo più sviluppata perché più sostenuta dalla sua comunità. Anche se con questo non voglio offendere Debian, che adoro e uso su varie macchine. Però dove non gira Debian gira Ubuntu, tutto qui. Poi se il vostro problema è propio l'adozione di Unity da parte di Ubuntu, ci sono altri windows manager come Gnome, Kde, LXDE, Xface ed altri. Per esempio esiste il progetto Mate che ricrea l'ambiente desktop stive Gnome 2. Unity è solo una via per Canonical di rendersi indipendente da Gnome, anche se di strada ancora ne deve fare. Comunque questa pagina è troppo divertente sentite questa: "Ubuntu è una antica bestemmia del Nord Carolina che se non ho capito male significa io potrei essere un fanboy grazie a George Lucas e Yoda" :D ! Che forza!!! :D :D !

    RispondiElimina
  29. Ah, un'altra cosa, sapete che il DVD d'installazione ha ancora la vecchia interfaccia che ti dice, se vuoi provare la ditro o installarla o fare il test della memoria. Nelle opzioni c'è la voce "solo software libero", ed eliminate tutto quello che ha anche una sola riga di codice closed. E avete risolto il problema dell'aggiunta di componenti closed alla distro.

    RispondiElimina
  30. Carino il post! Quello che mi colpisce e mi fa sorridere comunque è che gli utenti dele varie distro siano veramente convinti di essere più furbi rispetto agli altri,o rispetto ad un utente Windows o Mac OS. Che Ubuntu faccia della sua filosofia una strategia di marketing vincente è chiaro, e non vedo cosa ci sia da meravigliarsi. D'altra parte i detrattori di Canonical usano argomentazioni di carattere etico che lasciano il tempo che trovano, dimenticando in quale tipo di sistema viviamo e le regole che lo governano. Il successo di un progetto del genere non può prescindere da tutto questo. Da Arch a Mandriva a Ubuntu, non vi illudete,solo il target è diverso(e neanche tanto).

    RispondiElimina
  31. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  32. Ubuntu ??????
    a si ..adesso ricordo,
    è il diminuitivo dell'orsetto minKiatore "Bubbuntu"!!
    ..Il quale era solito rifocillarsi di Funghi e Muffe (dagli straordinari effetti talvolta allucinogeni) ..che trovava nella Regione di "caGnonical",nella terra di Babbioniland!!
    --

    ... e vissero cornuti,mazziati e cacciati di casa!

    RispondiElimina
  33. Ubuntu significa:
    "Io sono ciò che gli altri pensano che io sia meno tutto ciò che dovrei essere; in realtà io sono Mark e gli altri non sono un cazzo"

    RispondiElimina
  34. Non lo conoscevi questo generatore? :D

    RispondiElimina
  35. questo significa che dovrei mettere in luce di più quel banner! :D
    PS: se hai qualche aggiunta lasciala che poi vedo se si può aggiungere. È un generatore che ogni tanto si aggiorna :D

    RispondiElimina
  36. Ishuara Regis22/01/13, 10:39

    Ubuntu antica parola africana che vuol dire io non sò installare debian.

    RispondiElimina
  37. Ishuara Regis22/01/13, 11:22

    Linux è un kernel.

    RispondiElimina
  38. infibulatorediaspirali02/04/13, 13:30

    certo che non sai un cazzo e scrivi, Canonical porta il verbo, avvicina il mondo open a chi non sa neanche dell'esistenza, porta l'informatica libera nelle scuole del sudafrica, rende disponibile e facile il mondo ostico di linux, e non è poco, poi se un grande di debian come Mark, vuole anche guadagnarci sono cazzi suoi, lui può e tu no. Non rosicare, merdina

    RispondiElimina
  39. cappellorossoamicodiwindows02/04/13, 13:32

    no è Ubuntu è il modo migliore di dire e usare debian

    RispondiElimina
  40. debianterminator02/04/13, 13:34

    ti stupisci per poco, guarda ora :D

    RispondiElimina
  41. ahahahahhaha se volevi farmi ridere ce l'hai fatta.
    E comunque "merdina" vai a dirlo altrove.

    RispondiElimina
  42. Ubuntu è una antica parola africana che significa io sono come sono grazie a David Bowie.

    RispondiElimina
  43. Ubuntu è una antica sostanza distillata senza zuccheri aggiuntivi che se non ho capito male significa io potrei essere Chuck Norris sotto acidi grazie a Nicolas Cage.

    RispondiElimina
  44. Sonounapoveratata Cattiva13/06/13, 14:46

    Ubuntu è una antica metanfetamina inventata al Cocoricò che sta a significare io sono tuo padre grazie a George Lucas e Yoda.

    RispondiElimina
  45. Ubuntu è un antico generatore in HTML che ho rifatto in bash, come d'accordo con il Coniglio sotto anfetamine mentre sognava di punire Mark Shuttleworth lanciandogli addosso dei vecchi CD di Mandrake trasformati in stelline ninja.
    Saluti :-)

    RispondiElimina
  46. visto ora!!
    appena ho tempo aggiorno il post e chiamo una combriccola di lettori per promuoverlo per bene :D grande

    RispondiElimina
  47. Quando vuoi. Io l'ho fatto "for the lulz", non per la fama :-)

    RispondiElimina
  48. Non è un significato di Ubuntu ma rispecchia semplicemente il nuovo motto della distro del Parroco "Ubuntu: Linux for the classification and control of human beings"

    RispondiElimina
  49. ubuntu è una merda al pari di santiago/anonimoconiglio grazie all'argentina e alla sua cristina incapace ma tanto amata dai sinistri come il coniglio che è buono solo ben cucinato con le olive (dioporco)

    RispondiElimina

Caro troll. Se proprio devi trollare, fallo con stile: Niente insulti personali, niente giudizi sugli altri, niente ordini. La critica è bene accetta, la merda invece verrà moderata. E ricorda, non bestemmiare, fa come Coniglio: miscredi.