lunedì 21 febbraio 2011

Canonical ringrazia Banshee chiedendole dei soldi

significato-ubuntu-proposta-banshee
Non ho simpatie per il programma Banshee, è fatto nel linguaggio di programmazione mono e non ho simpatie per mono. Ora che ci penso non ho neanche simpatie per Canonical... sapete, credo che mi stiano tutti sul cazzo. Mi ero promesso di parlare sempre meno di Canonical, ma sembra che stavolta, l'azienda che produce Ubuntu, l'abbia fatta grossa.


In somma sintesi,Banshee è il nuovo riproduttore installato da default su Ubuntu. Dentro di esso ci sono due store musicali: Ubuntu One Store e Amazon.

Per adesso, il 100% dei ricavati, che Banshee prende dalle vendite tramite lo store di Amazon, vengono consegnati a GNOME, che è una associazione no profit.

Poco fa, però, Canonical si è posta il problema della competitività tra il mitichissimo Ubuntu Music Store e quello di Amazon. Ed è così che ha proposto a Banshee di:
  
  1. Disabilitare su ubuntu lo store di Amazon (che potrà essere abilitato in seguito con un plugin) oppure:
  2. Lasciare lo store di Amazon ma pretendere il 75% per sé.

Ora, cari lettori/trici:
Dal punto di vista "etico", vi sembra una proposta giusta o consona al pensiero/filosofia/modello di business FLOSS?

Sapevano che il 100% del ricavato di Banshee andava a Gnome, loro usano Gnome e senza di esso la loro distribuzione non sta in piedi*, ma ciononostante! pretendono il 75% dei soldi, che poi stiamo parlando di 3000 dolari. Insomma.

Poi leggo un articolo su OOS, che dovrebbe essere serio - non come i miei -, e trovo che è non è molto sincero. Infatti, se bisogna nascondere la propria oppinione in modo velato basta dire <<Banshee, [...], devolve parte dei compensi alla GNOME Foundation;>> quando poi andando sul link si scopre che non è parte ma bensì tutti i compensi.

Ma poi si giunge alla fine del post, perché arriva perfino la lode a Canonical che certo, legalmente ne ha il diritto, legalmente sa come comportarsi. Ma da lì a lodare questa proposta dicendo che <<È importante notare che Canonical avrebbe potuto modificare il codice [...] senza chiederne il consenso agli sviluppatori, ma che, nonostante questo, abbia deciso di interpellarli in merito. Segno di maturità da parte della mamma di Ubuntu?>> mi sembra che stiamo evitando di parlare della scelta etica o di principio che ha avuto, e al suo posto è meglio scrivere "mamma ubuntu", la tenerona.

Circa un'anno fa, quando iniziai ad avere perplessità sull’operato di Canonical e l’evolversi di Ubuntu mi dissero: queste accuse che rivolgi sono da verificarsi. Eccole, ecco il raggiramento delle regole, le tecniche aggressive di mercato e la loro competitività pur di portare linux sui desktop di tutti, come se fosse gran cosa.

Ha ancora ragione Stallman quando fa capire che se il messaggio del Free Software non passa è inutile portare linux nei pc di tutti, per cosa? perché la gente continui a comprare musica in formatti, in fin dei conti, chiusi.


* perché insomma, non scordiamoci che Unity non è altro che una shell che gira sopra a compiz, il resto è tutto gnome.



EDIT 28/02/2011:

Dunque, Canonical ha cambiato la proposta, (grazie lelaman) in giro si legge che si sono messi d'accordo, ma in realtà è stata la Casa del Parroco a cambiare idea da sola. Tra i post salienti che trattano l'argomento, Milozzy mi segnala questo molto interessante: Canonical, you're breaking my heart. In cui si sottolineano un po' di cose da tenere ben presente:
  • I soldi non vanno ad Ubuntu ma vanno a Canonical
  • Questa non è una decisione di Ubuntu ma di Canonical
  • È legale ma non è necessariamente giusto (un po' quello che ho scritto anch'io)
Che altro aggiungere? Se siete interessati vi consiglio comunque di leggere quel post che chiarisce tante cose.

19 commenti:

  1. Cippaciong21/02/11, 23:40

    Questa è una delle (tante) ragioni che non mi farà mai tornare ad Ubuntu dopo Arch. Ormai anche quando installo linux nei PC di altri cerco sempre di mettere distro facili ma sviluppate da comunità.
    Tristemente d'accordo anche sulla conclusione; mi preme di più che le persone capiscano il significato dell'open source prima di usarlo.
    Il problema secondo me è che negli anni è passato il concetto Open Source = Tarocco/scadente.
    Ne ho auvoto la prova quando mio zio mi ha detto che secondo lui (che ogni tanto fa qualche biglietto di compleanno) Gimp non è al livello di Corel Draw 9 (e sottolineo 9, non l'ultima versione) e che Gimp non ha tutto ciò che gli serve.
    Beh, detto questo, andiamo avanti. Andiamo avanti a proporre il software libero e ad incoraggiare il più possibile ad usarlo!

    RispondiElimina
  2. @Cippaciong
    Ma guarda, è il motivo per cui avevo deciso di parlare sempre meno di Canonical e le stronzate che fa.

    Ormai è palese che va contro certe idee del software libero. Ma tanto, più andrà avanti più si rivelerà per quello che è, per cui tempo al tempo giovane padawan.

    Vedremo intanto come gli riesce l'ossimoro di Unity, ha dei buchi talmente grossi che molte persone più autorevoli di me in materia di codice affermano verrà rilasciata e sarà instabile. mah...

    L'unica cosa che ancora mi da danno è che si avvalgano di un concetto filosofico per farsi pubblicità. Sai dove me lo metto ormai il loro significato di ubuntu? :D

    RispondiElimina
  3. Io ho smesso di usare Ubuntu per favorire Debian e altre distro. Questo suo ragionamento mi fa da un lato incazzare e dall'altro intristire molto.

    RispondiElimina
  4. Quoterei tutto, tranne quel "credo che mi stiano tutti sul c***o" :)

    Non vorrei sbagliare, ma questa cosa del 75% non mi suona nuova, dove l'ho gia' sentita? ... Ecco dove, Canonical si prende il 75% degli introiti fatti usando il bottone di ricerca Amazon sui Firefox installati su Ubuntu.

    E poi c'e' chi pensa che gli interessi di una societa' for-profit come Canonical siano compatibili con quelli della comunita' del FLOSS.

    RispondiElimina
  5. questa di firefox mi giunge nuova minchia capisco che non è una onlus ma da qui a raccattare soldi a chi fa il lavoro sporco per loro ce ne vuole è come se io muratore visto che lavoro ad un palazzo devo dare una parte del mio stipendio a chi abiterà il palazzo, mi sembra molto giusto

    che poi ubuntu ormai non ci azzecchi più una cippa con la filosofia opensource penso sia chiaro, anche se vari (non) autorevoli postatori mi sembrano come coloro che difendono le dittature osannando finti pregi e non vedendo i veri difetti

    RispondiElimina
  6. Idl3, non è vero che mi stano tutti sul cazzo. :)

    Credo che l'ho scritto così per dire una parolaccia. In questo modo mi possono trovare su google persone con domande indecenti :D

    Non sapevo mica dell'accordo con Firefox :/

    Grazie dei commenti a tutti :)

    RispondiElimina
  7. ho notato solo adesso la sezione lettori più casinari dove stravinco :D

    RispondiElimina
  8. Cippaciong24/02/11, 13:40

    @Phoenix Fire "anche se vari (non) autorevoli postatori mi sembrano come coloro che difendono le dittature osannando finti pregi e non vedendo i veri difetti"


    Quando c'era Ubuntu i treni arrivavano in orario

    RispondiElimina
  9. Cippaciong24/02/11, 17:43

    Ah aggiungo anche solo oggi sono venuto a conoscenza di, o meglio, ho preso in considerazione e mi sono informato su, PCLinuxOS.
    Sembrerebbe una distro interessante per i principianti (e per i parenti/amici che e' cio' che interessa a me), completa, non bleeding e ROLLING!
    Completamente sviluppata dalla comunita' quindi slegata da milionari (come specificato nel sito), disponibile in molte versioni (DE/WM) come KDE, GNOME, Xfce, Openbox, GNOME-Lite etc.
    Inoltre fino a un po' di tempo fa c'era anche una versione ottimizzata per gli eepc (eee PCLinuxOS) ma credo non esista piu'.
    Io credo che sia interessante provarla e lo faro'.
    Se qualcuno l'ha gia' provata o sopratutto la vuole provare su un netook lasci un feedback!
    (Sarebbe interessante anche per L4N) =)

    RispondiElimina
  10. Capitolo 2:
    http://gburt.blogspot.com/2011/02/canonicals-new-plan-for-banshee.html
    http://ubuntu-news.org/2011/02/24/banshee-in-natty-to-ship-multiple-stores-and-contribute-to-gnome-foundation

    They announced their new plan
    Ma che schifo, va! Ci scommetto che in questo ciclo di sviluppo si sono finalmente decisi per Banshee perché c'era odore di soldi... soldi spicci, però. Mi fanno ancora più pena.

    RispondiElimina
  11. Stanno facendo degli sbagli. Credo che in futuro continueranno su questa linea e si scontreranno con le comunità... fino a non scontrarsi con la propria comunità, e lì vedremo come andrà a finire. Prepara i pop corn lelaman! :D

    RispondiElimina
  12. quando succederà voglio organizzare una bella popcornata davanti al video del crollo della canonical :D

    RispondiElimina
  13. Secondo me un casino ci sarà, anche se è probabile che averrà un po' tardi e molti si piegheranno al volere di Canonical, ma non si sa mai :)

    Ho visto che sei il più casinaro! Per il secondo posto se la stanno giocando picchio e burt :D

    RispondiElimina
  14. dopo quasi 2 anni,l'altro ieri ho deciso di togliere ubuntu(lo seguivo dalla versione 9.4 ed ero arrivato in anticipo alla11.4).
    adesso ho messo Meego e devo dire che mi piace.Anche io sentivo puzza di bruciato con canonical(ho visto una foto del loro cpo con latutabda astronauta,un cosa da milionari viziati ;). adesso leggendo sul tuo blog,ne sono ancor piu convinto.grazie,e continuate cosi!!

    RispondiElimina
  15. Va bè visto che qua tutti si confessano lo faccio pure io, si, sono passato a LMDE e devo dire che mi trovo proprio bene, devo imparare alcune cosucce mà col tempo lo faro, confesso però di avere ancora ubuintu in una partizione, anche perche sè no mia moglie mi chiede il divorzio.....però potrebbe essere un buon motivo :)

    RispondiElimina
  16. oh burt così fai sembrare il blog come una associazione di ubuntisti anonimi:

    "salve sono burt e confesso che sono passato a LMDE"
    (in coro)"ciao burt!"

    :D comunque, gran scelta LMDE ;)

    lellobull ti do il benvenuto, se dai un'occhiata al blog "linux sui netbook" - lo trovi nel blogroll qui a fianco - incontrerai una guida per meego e anche tante altre distro. Meego è molto carina però con gli ultimi accordi di Nokia e Microsoft non so quanto futuro possa avere :/ anche se intel ha detto che ce continueranno a svilupparla, stiamo a vedere.

    RispondiElimina
  17. Gli "ubuntisti anonimi" hi hihih hihihih ihihi ahaha hheheehe

    RispondiElimina
  18. @TUTTI

    Ho aggiunto un EDIT con un paio di links che chiariscono come è andata a finire, Grazie Lelaman e Milo per i links ;)

    RispondiElimina
  19. disco solo una parola CHAKRA!

    RispondiElimina

Caro troll. Se proprio devi trollare, fallo con stile: Niente insulti personali, niente giudizi sugli altri, niente ordini. La critica è bene accetta, la merda invece verrà moderata. E ricorda, non bestemmiare, fa come Coniglio: miscredi.