mercoledì 20 luglio 2011

Spider Truman e gli esaltati della rete

spider-truman-casta-montecitorio
Io penso che questi fanatici di poltrona, questi pseudoportatori - poverini sono davvero convinti - di democrazia 2.0, gli accoliti del "popolo viola", gli internet per la pace, i "Beppe Grillo è il mio dio", hanno semplicemente scartavetrato le palle. Visto che se la prendono così tanto (stando seduti) bisognerebbe deriderli fino allo sfinimento, essere dissacranti verso i loro "dei" finché la milza non li scoppi via e sputino la bile dai pori.

- coniglio così non va bene eh... -
- dici che ho esagerato? -
- eh sì cazzo, qua la gente scappa via, ma cos'è sta rabbia? cosa sono queste immagini? la milza poi... -
- sì, in effetti.. -
- dai riprova. Fai, chennesò un climax, parti piano, tranquillo, poi fammi ridere che c'ho voglia di ridere porca puttana! se avevo voglia mi scoppiassi la milza andavo sul blog di Beppe Grillo!!!... ahia.. -

Ricominciamo.

Sono ufficialmente disintossicato da internet. In questi giorni non ho toccato un computer per più di mezz'ora. È fantastico, Controlli le mail, rispondi qua e là e spegni il pc, ad altro. Gli occhi ringraziano. Adesso, non crediate che sia guarito, tra un po' tornerò ai miei soliti ritmi nerd :)

Ma cazzo: uno sparisce per due settimane, torna, e si trova una rete convulsa per colpa di un mamelucco chiamato Spider Truman. Ovunque leggi dei commenti pieni di rabbia e ti chiedi: "ma che hanno in mente certe persone?" Ecco qualche esempio:


Tranquillo Carlos, lo facciamo domani non appena finiamo il concerto, ora vieni a tavola che si raffredda il cibo e la mamma si arrabbia.

E sempre sul fantomatico colpo:

- Anche il 15 Ottobre, per me va bene!!! -
- Perché il 15!?!?! -
- Perché il 14 è il battesimo del mio nipotino!! EPOI ORA siamo d'ESTAte ee QUINDI SCRIVO COSÌ CON LE MAIUSCOLE!!! -
- aaaaaaaaaah!! sì i battesimi sono belli, ma poi buttiamo giù il Vaticano cazzo!! Basta Casta! -
Capito ragazzi? In Africa ci sono riusciti.


Censuriamo Facebook... Bella... No, bella, come stronzata intendo. Mi spieghi come fai a censurare facebook? Se ci pensate tagliare qualche testa si può anche fare, prendi un'ascia ed esci per strada, alla meglio ti trovi davanti il creatore del gattino virgola e fai un favore all'umanità. Ma censurare facebook? dalla tua posizione di lettore/spettatore? la vedo dura, caro.

Spider Truman

Sapete, appena è uscito il blog di Spider Truman ho commesso pure l'errore di linkarlo su twitter perché ho pensato che fosse interessante, ma non avevo tempo di indagare e pensarci sopra. Fortunatamente, Fabio Chiusi mi ha aperto gli occhi col suo post (Tre cose sui «segreti della Casta di Montecitorio») in cui ha scritto una cosa che avevo pensato più tardi lo stesso giorno:
L’impressione, insomma, è che la causa di demolire la Casta abbia già preso, in molti casi, il sopravvento sulla volontà di certificare che le denunce corrispondano al vero.
E sono pienamente d'accordo con le considerazioni di Giovanna Cosenza: (Dove porta la rabbia che gli italiani sfogano in rete?) Come al solito interessanti e guidate dal buon senso. Perché in fondo è solo con quest'ultima qualità che si dovrebbero affrontare certe questioni, sopratutto in politica. Altrimenti dilaga il qualunquismo, la demagogia, e la rabbia: tutte cose che trovate nei commenti dei blog di Beppe Grillo e Spider Truman.

C'è troppa gente esaltata, persone che non capiscono che Italia non ha fame, requisito fondamentale e mancante, poiché finché non si alzeranno dalla sedia tutto resterà tale.

14 commenti:

  1. bellissimo post ci voleva XD
    concordo con tutto qua sembra che la gente se non urla non si diverte.
    Tanti esaltati che sparano tante cazzate ma mai uno che riesce a dire 2 cose sensate

    RispondiElimina
  2. Un po' di rabbia e links a blogs che già trattano benissimo l'argomento.
    La prossima volta puoi fare di meglio, San ;)

    RispondiElimina
  3. @MrMars
    Hai ragione, infatti me n'ero reso conto, ma d'altronde sono arrivato tardi perché ormai l'argomento "spider truman" era già stato trattato benissimo da Cosenza e Chiusi che non saprei proprio cosa aggiungere*, se non qualche commento rabbioso come esempio per magari avviare qualche dialogo.

    Grazie della critica comunque :)

    * anche perché hanno detto delle cose meglio di quando avrei saputo fare io

    @Phoenix
    non dicono mai cose sensate quei commenti, sono guidati dalla rabbia che purtroppo finisce non appena premono "invio" e si rileggono. Se fosse funzionale per avviare veramente una rivolta/rivoluzione sarebbe ben diverso.

    Io trovo che la rete a volte funziona come piccolo posto in cui sfogarsi, togliendo così l'energia usata per lo sfogo all'azione. Non so se mi spiego.

    RispondiElimina
  4. Bell'articolo, condivido in pieno. Ah, si, e "ricorda il 5 di novembre" :P ...

    RispondiElimina
  5. Quindi, se ho capito bene, questa volta ce l'hai contro i rivoluzionari da tastiera, che promettono di tutto nei "due minuti d'odio" di orwelliana memoria e poi, nelle 24 ore successive, si comportano come pecore sotto narcotici. Ci può stare :)

    Il resto non saprei, e l'avevo già (in parte) argomentato nell'altro post: posando gli occhi sulla storia, si possono osservare popoli che si sono ribellati pur non avendo fame (l'esempio più recente, anche se parziale, è la Tunisia), ed altri che, pur essendo prossimi allo sfascio, non hanno alzato un dito. Penso allo Stato della Chiesa, definito dallo Zar (forse Nicola II? non ricordo, comunque non era un filantropo) lo Stato più arretrato del mondo, che non ha mai avuto una rivolta, anche grazie a forze dell'ordine estremamente "severe".

    Il problema più grosso è la democrazia e il modello economico ad essa associato, càzzo.

    P.S.: spero ti faccia piacere sapere che per raggiungere il tuo blog scrivo "ano" nella barra di navigazione.

    RispondiElimina
  6. Sig.Rezzonico21/07/11, 13:07

    Gli Italiani solo per una cosa scendono in piazza per il PALLONE!!!Ormai siamo come nell'antica Roma...siamo una nazione piena di gente patetica alla quale interessa di più quello che fanno quattro beoti super pagati che rincorrono un pallone, a quello che succede nella propria nazione...

    RispondiElimina
  7. @Enrico
    "Quindi, se ho capito bene, questa volta ce l'hai contro i rivoluzionari da tastiera, che promettono di tutto nei "due minuti d'odio" di orwelliana memoria e poi, nelle 24 ore successive, si comportano come pecore sotto narcotici. Ci può stare :)"

    Sì, però con loro ce l'ho sempre. Il post più che altro l'ho fatto per capire se era normale o se ero io, che dopo aver trascorso una settimana senza prendere in mano un pc, lontano da tutte questo marasma, ho notato che in internet ci sono troppe persone esaltate. Mi sembra che sia più la seconda, e anzi forse anch'io divento un'esaltato senza rendermene conto. :O

    "
    Il resto non saprei, e l'avevo già (in parte) argomentato nell'altro post: posando gli occhi sulla storia, si possono osservare popoli che si sono ribellati pur non avendo fame (l'esempio più recente, anche se parziale, è la Tunisia), ed altri che, pur essendo prossimi allo sfascio, non hanno alzato un dito. Penso allo Stato della Chiesa, definito dallo Zar (forse Nicola II? non ricordo, comunque non era un filantropo) lo Stato più arretrato del mondo, che non ha mai avuto una rivolta, anche grazie a forze dell'ordine estremamente "severe"."


    Dunque, che le rivoluzioni siano o non siano soltanto spinte dalla fame è un argomento discusso da storici, antropologismi, economisti e chi più ne ha più ne metta, per cui anche la tua teoria è un punto di vista valido quanto il mio, al di là dei dettagli (oh a me sfugge di uno Zar che commenta il Vaticano O.o ) Però sì, ci siamo capiti. Per me la fame influisce molto, ma può essere anche altro a spingere la popolazione a reagire, non lo escludo.


    "P.S.: spero ti faccia piacere sapere che per raggiungere il tuo blog scrivo "ano" nella barra di navigazione."

    Non è importante se fa piacere a me, ma se fa piacere a te. Io ti suggerirei pure di mettere questo blot tra i segnalibri, e chiamare quest'ultimo "culo", così quando scrivi culo sulla barra di navigazione ti troverai univocamente questo posto! :D

    RispondiElimina
  8. Io credo che ogni persona esaltata ce ne siano 100 che diventano più consapevoli di quanto non lo erano il giorno prima.
    Credo anche che sia ora di smetterla di fare statistiche guardando i commenti su facebook :)

    Non ho certezze su Spider Truman, per questo non prendo come oro colato quello che scrive, ma neanche ho la presunzione di credere che siano tutte balle a prescindere; questo commento non riferito a te, ma ai numerosi blogger che hanno intrapreso una "caccia" all'uomo che secondo me è insensata.

    RispondiElimina
  9. @Santiago

    "la tua teoria è un punto di vista valido quanto il mio"
    Nessuna teoria, per ora, mi limito ad osservare :)

    "quando scrivi culo sulla barra di navigazione ti troverai univocamente questo posto! :D"
    Mi sembra un'ottima idea, provvedo subito :)

    P.S. sono stato a vedere Beppe Grillo, ieri sera. Se vuoi un piccolo resoconto probabimente lo scriverò su diaspora (enrico_tartarotti@joindiaspora.com). Come piccola anticipazione, i tuoi timori sono (in parte) confermati :)

    RispondiElimina
  10. "sono stato a vedere Beppe Grillo, ieri sera. Se vuoi un piccolo resoconto probabilmente lo scriverò su diaspora (enrico_tartarotti@joindiaspora.com). Come piccola anticipazione, i tuoi timori sono (in parte) confermati :)"

    Mi togli una curiosità? ma lui fa ancora ridere?
    Perché io ho visto qualche suo spettacolo di anni fa, parliamo di più di 10 anni fa, sarà stato registrato in cassetta. E faceva ridere. Ma ora, le ultime cose che ho visto erano cose incazzose e basta, molto cinico senza "umore". Ma forse sbaglio.

    RispondiElimina
  11. @Santiago
    "ma lui fa ancora ridere? "

    Dipende cosa intendi per "far ridere". Io non sono un suo fan di lunga data, non ho mai visto un suo spettacolo e per questo non ho nessun paragone, ma ieri sera ho riso, e ancora di più ha riso il resto del pubblico.

    Ciò che mi ha colpito più di tutto del personaggio, però, è stata la sua capacità di percepire l'umore del pubblico, una sorta di applausometro incorporato. E' una macchina da palcoscenico come pochi.

    RispondiElimina
  12. @Sig.Rezzonico

    per il pallone e quando sono veramente incazzati. come qui http://www.youtube.com/watch?v=2lOrwLu8sjA

    RispondiElimina

Caro troll. Se proprio devi trollare, fallo con stile: Niente insulti personali, niente giudizi sugli altri, niente ordini. La critica è bene accetta, la merda invece verrà moderata. E ricorda, non bestemmiare, fa come Coniglio: miscredi.