martedì 31 luglio 2012

Spariamoci un MIA2012 (Macchianera Awards 2012)

EDIT AGOSTO 2016: Siccome c'è un personaggio in rete che si diverte a sparlare di me in privato, persino coi miei amici - perché lui dice di "non avere niente da nascondere" e quindi giustamente ne parla in privato, non fa una piega! - mi vedo costretto ad aggiungere una premessa a questo post e a raccontarvi come sono andate le cose, a distanza di 4 anni... Caro paisà™ se leggi queste righe sappi che quando vuoi puoi dire le stesse cose a me, che sarei il diretto interessato, anziché sparlarne in giro come i pettegoli di paese.

Tornando a noi, in questo post io proponevo di nominare un articolo uscito su questo blog ai premi macchianera 2012. L'articolo che propongo di nominare è l'unico che non è stato scritto da me. Si trattava di un post scritto da Banda della Bandana sul forum di Spinoza a cui ho fatto copia-incolla e ho editato qualcosa. Siccome a quel tempo bazzicavo nel forum di Spinoza, e chi ne faceva parte usava la blogfest come occasione di raduno, dopo essermi consultato con l'autore del post abbiamo deciso di proporlo e nel caso di vincita sarebbe salito lui a ritirare il premio, dopotutto era suo. (non era neppure detto che lui sarebbe stato presente, io sicuramente non l'avrei fatto perché se non sbaglio lo facevano ancora a Riva del Garda).

Tutto qui. Se questo però significa che io abbia "tentato di entrare nel giro dei Macchianera" come mi si accusa, beh allora scusate avete ragione, sono stato beccato, mannaggia mannaggia...

Aggiungo un ultima precisazione: non è un segreto - e lo scrissi già nei post critici usciti dopo qualche anno - che per anni ho seguito i macchianera con interesse, così come per anni i macchianera sono stati molto seguiti a livello nazionale (per parte di chi frequentava o scriveva in rete), sopratutto nel periodo che va dal 2008 al 2013, o giù di lì. Di fatti Repubblica e tanti altri quotidiani online scrivevano i risultati e i vincitori, ed in uno scenario in cui i social network ancora non la facevano da padrone era una occasione utile per conoscere nuovi blog e post interessanti. Inoltre c'era una partecipazione alta, ma di nicchia, da permettere una gara più "autentica" e non quello schifo che è diventato dopo (i problemi c'erano, pure la pubblicità, ma non in modo così pervasivo). Queste sono tutte premesse che ho già fatto nel 2014 quando iniziai a scrivere le prime critiche alle novità introdotte dai Macchianera. Al riguardo ne scrissi infatti due post:


- #MIA14 Se un premio vale l'altro
- Sono stato alla #festadellarete e non c'era un cane

Post che non si limitano ad una critica sui premi, ma aprono ad un altra serie di riflessioni sulle marchette e la pubblicità occulta in rete (di cui ne scrissi altri 3 post in seguito). Di fatti i Macchianera sono cambiati tanto nel 2013 con categorie puramente pubblicitarie che con la rete non avevano niente a che fare, le mie critiche del 2014 sono riferite a tutti quei cambiamenti in peggio che Neri &co hanno voluto e che hanno continuato a ribadire negli anni. Chi sostiene che io abbia voluto "entrare nel giro" o è in malafede o non ha capito niente, perché tra proporre la candidatura (per un post non scritto da me) quattro anni fa a cercare di far parte attiva di una kermesse che negli anni è diventata una fucina di marchette c'è un abisso. Spero che almeno questo venga capito da te, che stai leggendo queste righe perché qualcuno ti ha linkato questo post. Detto ciò ecco il post originale:

-----------------------------------------------------------------

I Macchianera (blog) Awards 2012 sono una premiazione organizzata dalla Blogfest che si fa ogni anno per i migliori siti italiani, in cui vincono quasi sempre gli stessi blog. Sì, sono polemico e mi nascondo da dietro la tastiera. uhuhuh

Ieri, in occasione del compleanno di questo schifoso blog, vi dicevo che avrei dovuto chiedervi un favore. Eccolo.

Dopo essermi consultato con il principale co-autore del post, Banda della Bandana, ho deciso di proporre la nomination de "I Becchini di Facebook - Necrobook" come "Miglior Post dell'Anno" ai Macchianera Blog Awards. Pretenzioso, forse. Illuso, sicuro. Ma i motivi della proposta sono due:

- Il primo motivo è che sono un'illuso, ma un illuso sfigato.*
- Il secondo motivo è perché merita. Semplicemente, è un post che merita, e se non l'avete letto potete giudicare da voi stessi. :)


Quindi, se siete d'accordo, vi chiederei di compilare il form per le nomination che troverete su questo  stesso post in basso.

Chiarimento

Non dovete compilare tutto per forza. È obbligatorio compilare almeno 8 categorie. E non più di 4 per lo stesso blog. Se non sapete cosa nominare, vorrei suggerire altri blog validi. Ovviamente ognuno vota ciò che vuole, e se avete altre proposte o blogs da consigliare fatele notare nei commenti. ;)

Nel dubbio, ecco qualche suggerimento


18. Miglior articolo o post dell'anno ----- http://anonimoconiglio.blogspot.com/2011/10/i-becchini-di-facebook-necrobook.html
In questo caso dovrete segnalare l'URL. Ho segnalato che blogger fa un redirect in base al paese quindi non ha importanza se usare blogspot.it o blogspot.com, i voti non vengono distinti.

21. Miglior #Hashtag dell'anno: ----- #notav
Sì, sarebbe provocatorio quanto bello che vincesse #notav come miglior hashtag. E so che insieme a voi, amici dello spam, possiamo renderlo possibile. Almeno farlo arrivare in nomination. Da veri troll. (sono molto combattuto perché avrei voluto votare #OccupyIsernia o #Montifacts ma #Notav ha bisogno di far vedere ad alcuni la sua portata numerica)

19. Miglior Tweeter italiano ----- @palazzochigi 
Il defunto account fake del professor Monti, l'account di satira scomoda come non mai, talmente scomodo che il deputato del PD, Andrea Sarubbi (@andreasarubbi), ha persino chiamato la Polizia Postale per farlo chiudere. E così è stato. D'altronde è in questo modo che il PD risolve i problemi. Prendete ad esempio la faccenda del blog satirico Umore Maligno. Al di là del post incriminato, spicca come il PD cerchi di difendere i diritti dei disabili facendo chiudere un blog (mentre accetta i tagli del governo Monti alla suddetta categoria senza battere ciglio). Ad ogni modo è una campagna di censura del PD a cui Umore Maligno non dovrebbe fare altro che ringraziare, anche perché ora potrebbero vincere come Miglior Blog dell'Anno Andato in Procura.
(venia UM voi avreste scritto lo stesso al mio posto)

3. Sito Rivelazione dell'anno ----- http://diecimila.me/
Conosco qualche integrante di questo blog di persona. Lo chiarisco prima che qualcuno mi dia del NetPotista (il che è anche vero), ma la cosa importante è che questo blog è nato meno di un'anno fa, ed è un sito di passatempi letterari, satira, nonsense, e tanta altra droga. Mi piace. Loro si propongono anche come "Miglior Sito Collettivo" e "Miglior sito letterario". Se non lo conoscete fateci un salto. Vi pentirete, e finireste per buttarvi in un burrone. Io vi ho avvertito.

26. Cattivo più temibile della rete ----- Qualcosa
"Qualcosa" è lo pseudonimo di quello che ai miei occhi è un genio che scrive su un ottimo sito di satira - per me uno dei migliori - ed è talmente cattivo, il pezzo di merda, che per fare soffrire i suoi lettori scrive ogni morte di Papa.

4. Migliore Community / Sito Collettivo ----- http://spinoza.it 
Lo consiglio perché sono legato al forum, e ad essere sincero, lo voterei ancora come "Miglior Sito di Satira" e "Miglior Sito", ma so bene che ha già vinto tante volte per queste due categorie, ed una delle cose che non mi piace dei macchianera è che vincano sempre gli stessi blog. Ma come comunità non lo metto in discussione, è una delle più divertenti e numerose, e mi ha permesso di conoscere persone molto interessanti. Alcune sono andate via, altre purtroppo sono rimaste. Prima o poi le farò fuori tutte e resterò solo io. Arriverà il tuo momento coniglio, arriverà il tuo momento.

8. Miglior sito Cinematografico ----- http://www.i400calci.com/
Da poco ho scoperto l'iniziativa nerdissima chiamata #400tv, dove ogni martedì (compresso oggi) ci si mette tutti insieme su twitter, si fa partire lo stesso film alle ore 22.30 puntuali ed esatte e lo si commenta con pathos. Credetemi, l'ho fatto due volte ed è stato un'esperienza nerdissima. Mi sono sentito come quei ragazzi che vanno alle inaugurazioni dell'Apple Store. Da allora "sono una persona meglio."

Miglior Disegnatore - Vignettista ----- Zerocalcare
Direi che non c'è bisogno di aggiungere altro. Se la gioca con Makkox, ma io quest'anno ho scoperto Zerocalcare e da allora aspetto che rimetta in stampa il suo libro per comprarlo.

27. Miglior sito di Satira
qui scegliete voi, c'è Spinoza, Avant la Guerre, Don Zauker, Bile, e tanti altri. 

E insomma, sono davvero tanti i siti che vorrei consigliare, alcuni li trovate pure sul blogroll qui a fianco ->



Form per le nomination



* Vorrei farvi notare il fatto che sto proponendo la nomination dell'unico articolo che non è stato scritto soltanto da me. Il che, oltre ad essere un paradosso, riflette pure quanto io sia un blogger fallito. Dato che parliamo, oltretutto, del post più visitato e commentato di questo blog. Allora tanto vale che chiuda baracca, ma poi non potrei scrivere sui miei viaggi lisergici fatti con LSD (che pago a mie spese). Quindi direi che chiedervi di spendere qualche secondo per votare, visto che io non vi faccio pagare le mie droghe, sia onesto e accettabilmente faccia tosta. Grazie di già cari. :)

E come disse il saggio riguardo a questo post: "nel dubbio, spamma."

4 commenti:

  1. fatto, ma nel miglior sito andato a puttane http://www.poste.it/ lo accetteranno?
    :ae:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :)
      Sai che non mi era venuto in mente ma sarebbe una grandiosa idea poste.it
      l'anno scorso credo gliel'abbiano dato ad Aruba :D

      Elimina
  2. hei santiago, guarda che il libro di zerocalcare è già disponibile! lo trovi qui http://makkox.it/zerocalcare-la-profezia-dellarmadillo-quinta-ristampa/ in B/N (quinta ristampa, prodotto da makkox. te lo spedisce a casa lui con le sue manine: arriva nel giro di pochi giorni!)
    p.s. a dirla tutta esiste anche la versione a "colori 8-bit" (stessa cosa, ma colorata da mak), edita da bao publishing e disponibile nelle librerie (oggi l'ho vista in feltrinelli) o online: http://www.baopublishing.it/view.php?section=comicbooks&id=73

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quindi l'hanno ristampatato? ma da quando!? Ero rimasto alla quarta ristampa esaurita.
      comunque ottima notizia, grazie ;)

      Elimina

Caro troll. Se proprio devi trollare, fallo con stile: Niente insulti personali, niente giudizi sugli altri, niente ordini. La critica è bene accetta, la merda invece verrà moderata. E ricorda, non bestemmiare, fa come Coniglio: miscredi.