mercoledì 16 gennaio 2013

Il Favoloso Mondo di Byoblu

Premessa: Il seguente testo è un articolo satirico, com'è solito fare in questo posto non intende in alcun modo attaccare le persone, bensì i personaggi, il loro fanatismo e i messaggi che diffondono. È denso di critica e dissenso ragionato, con una spruzzata di chianti frizzante. Altre informazioni nell'apposita sezione Info-Disclaimer.

Ciò che state per leggere è il frutto di vicende anomale e burrascose verificatesi negli ultimi giorni attraverso i meandri del "ueb" nostrano. Coinvolgono la campagna elettorale, i loghi farlocchi presentati al Viminale, le simpatie di Grillo con fascisti di Casapound, le manie di urlare al complotto da parte dei grillini, email anonime e fasulle che scomodano Anonymous Italia, sedicenti attacchi DDOS mai rivendicati, deliri sugli hacker e congetture sull'utilizzo di sistemi Gnu/Linux da parte di persone che non hanno idea di come usare apt-get su un terminale ma, potete scommetterci, hanno visto tutte le puntate di Big Bang Theory. Questo è un potpourri di teorie e complotti che farebbe rabbrividire   Scientology, una kermesse di cazzate che neppure i pensieri malsani di Alfonso Luigi Marra in acido potrebbero congegnare. Signore e signori, benvenuti nel favoloso mondo di Byoblu.

Byoblu-Favoloso-Anonymous-Grillo-M5S

Introduzione

Giovedì 10 Gennaio 2013,
Giornata umida, il freddo cala su Roma, mentre Santoro e Berlusconi danno spettacolo su uno studio televisivo svariate persone sono in coda al Viminale. Presenteranno i loghi per le elezioni non appena apriranno le transenne per farli entrare. Niente nuvole. La luna risplendente in cielo.

Quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito. Ed io guardando la scena mi tocco.

Perché sono un depravato. Perché mi piace immaginare cosa pensi lo stolto riguardo quel dito. E penso che lo stolto guardi quel dito perché è attirato da colui che lo guida. Lo venera. Ma non tutti venerano il dito allo stesso modo.

Voglio dire, se dovessi fare un esempio e immaginare, non saprei, il Casaleggio al posto del saggio e il Grillino al posto dello stolto, direi piuttosto che:

Quando il Casaleggio indica la luna, il grillino gli annusa il dito.
Ed io, guardando la scena, gli dico: se non gli lecchi le dita godi solo a metà.

Perché sono un depravato.
Perché mi piace l'idea del grillino leccandoli il dito al Casaleggio. Perché sono sempre stato curioso di sapere fino a che punto può spingersi il fanatismo dei seguaci di Beppe.


Grillo il cagasotto

Per chi non lo sapesse, Casapound è un centro-sociale e/o partito di cui i suoi integranti si sono autodefiniti "fascisti del terzo millennio". Tale partito è nato con un esplicito richiamo al "pensiero" ed alla storia del fascismo, e ciò basta per farmi stare veramente alla larga da loro, sia a me sia a tutte le persone che riconoscano nell'antifascismo un valore fondante di questo paese, e non solo.

Evidentemente però non basta a Beppe Grillo, che alla domanda se fosse o no antifascista rispose "non mi compete...".


Francamente, io non so se quando Beppe Grillo parla di democrazia lo faccia a vanvera apposta o semplicemente non ne capisca un cazzo. Propendo per la prima opzione, perché lo ritengo intelligente. Pericolosamente intelligente. Tant'è vero che lui è cosciente di questa sua pericolosità, e non a caso domenica ha dichiarato che teme per la sua incolumità.

Lasciatemi dire però che l'unico attentato che rischia Beppe Grillo è quello del suo sentimento antifascista, che potrebbe fare ritorno a casa sua, aspettarlo seduto in poltrona e riempirlo di botte per averlo abbandonato.

- Chi va lì? Lo so che c'è qualcuno, ho trovato la porta aperta porca puttana -
- Sono io Beppe, ti ricordi di me? -
- Sei tu... ti trovo cambiato -
- No, Beppe, sono sempre rimasto lo stesso, sei tu quello cambiato, dal giorno in cui mi hai abbandonato. Ti ho aspettato speranzoso sai? Ma non hai mai fatto ritorno -
- Ti posso spiegare, io non volevo abbandonarti -
- È troppo tardi, cagasotto. Ora vedrai. -

Insomma diciamola tutta. Se è vero – come sostiene la teoria grillina - che Grillo non è fascista, allora è un cagasotto. Mi dispiace ma è così. Sì è trovato davanti al candidato di Casapound, davanti a quei fasci palestrati, e quando gli hanno chiesto se era antifascista ha risposto "non mi compete", mentre si pisciava mediocremente addosso. Decisamente deve essere andata così. Solo che la puzza dei fascisti ha coperto l'odore di urina che fuoriusciva dai suoi pantaloni e quindi nessuno si è reso conto.

Lo so che a voi sembra una narrazione assurda, ma io ho ragione di credere che una teoria del genere potrebbe essere promossa tranquillamente da Claudio "Byoblu" Messora. Per gli amici ByowashBlu.

Lasciatemi introdurre il soggetto.


Byoblu

Narra la leggenda che il giorno in cui Giuseppe Grillo si rese conto che con la storia della Biowashball aveva toppato, e aveva toppato di brutto visto che i vestiti che indossava erano tutti macchiati, si arrabbio così tanto che non trovando un computer sottomano – l'aveva spaccato in un suo spettacolo – prese la suddetta pallina e la scaraventò con forza contro il muro.

Ciò che successe in seguito fu quasi indescrivibile. La Biowashball si aprì e sprigionò tutto quello che aveva raccolto dai vestiti di Beppe in anni. Ne uscì fuori un bambino. Un essere così puro, così pulito che la sua pelle era di colore blu (probabilmente causato dal detersivo che la moglie di Beppe metteva ogni tanto in lavatrice perché si era resa conto ben prima di suo marito che quella pallina del cazzo non funzionava).



Il fatto cambiò la vita di Beppe, al punto tal che decise di prendersi un computer per fare ricerca su internet e indagare al riguardo e fu grazie a ciò che conobbe il Casaleggio. Conosciamo già il resto della storia.

Tuttavia, Byoblu crebbe in fretta imparando le tecniche del suo maestro, e aprì un Vlog, o “Video Blog”, vincendo parecchi premi e diventando “famoso”. Finì per essere un “blogger” che vive solo di donazioni e frequenta trasmissioni televisive. Le donazioni servono affinché Byoblu possa fare la sua controinformazione disinteressata, libera, ma sopratutto indipendente. Perché dal giorno in cui è uscito dalla sua prigione-pallina verde, Byoblu è libero.


I Loghi, Anonymous e il cinema

Venerdì 11 Gennaio,
Mentre molti discutono dell'amichevole rapporto tra Grillo e Casapound, Byoblu cerca di spiegare cos'è successo riguardo ai loghi elettorali su youtube.

Se mai avrò un figlio e lui mi dirà "babbo voglio aprire un Vlog "
lo manderò a raccogliere banane in Argentina.

Ecco la trascrizione semplificata: (sì, mi sono visto tutto il pippone per voi. 6 minuti per dire solo una cosa)
Questo è un paese delle banane – esordisce Byoblu nel suo video intitolato ATTENZIONE: GOLPETTINO IN CORSO! – [segue pippone che parla di coda al supermercato, transenne e senato] questa mattina, il movimento 5 stelle ha scoperto che qualcuno aveva depositato il suo simbolo [...] e ha scoperto che non può depositare il suo simbolo, perché qualcuno ha depositato il simbolo del movimento 5 stelle [...] quindi c'è la possibilità, c'è la possibilità, che se vogliono fare i furbi, accordandosi tra gli amici degli amici, l'operazione di questa mattina determini il fatto che un movimento come quello del movimento 5 stelle, possa non partecipare alle prossime elezioni politiche. Nel caso questo dovesse avvenire, va da se che l'unica strada che resta percorribile è la rivoluzione.
A parte il fatto che mi pare confonda i termini “rivoluzione” con “rivolta”, a parte un titolo che fa veramente pena perché “golpettino” è una parola che non si può sentire, riuscite a rendervi conto l'assurdità di urlare così tanto per un logo “clone” di quello del M5S che si sapeva il Il ministero dell'Interno non avrebbe fatto passare? (ed infatti ieri il “logo civetta” è stato ricusato

A giudicare dagli eventi successivi, apparentemente il nostro Blogger non si rende conto di tale assurdità e Sabato rincara la dose di “informazione indipendente e disinteressata” pubblicando un post dal titolo: «Anonymous: golpe contro Grillo».

Il post inizia con le parole “ricevo e pubblico”, e in seguito riporta un comunicato firmato da "Anonymous" contenente dei leaks. Tre schermate di una conversazione tra Foti (exgrillino che ha presentato il logo-clone del M5S) e un paio di soggetti sempre coinvolti nelle faccende dei loghi fasulli. 

Il Problema è che il post di Byoblu fa eco e alcuni media iniziano a sostenere che Anonymous avesse dato una mano a Grillo per aver “svelato” i retroscena dei loghi. Di fatto quelle schermate non svelano gran che perché al momento si sapeva chi erano i responsabili dei loghi fasulli presentati al Viminale.

Tuttavia, la cosa interessante è che solo una mente impreparata può credere che le parole pubblicate da Byoblu provengano dal collettivo Anonymous Italia, che non agisce inviando comunicati tramite email perché li pubblichino altri bloggers, e non lavora pubblicando dei leaks:
“Anonymous Italia si è sempre dimostrato un movimento sopra le righe e apartitico. Nonostante ciò, non riusciamo ad accettare atteggiamenti di partiti più o meno piccoli che per accaparrarsi un logo, "giocano sporco" con conseguenze sul futuro di un paese INTERO. Stiamo parlando di ELEZIONI, di FUTURO e di ITALIA, non di barzellete e festicciole...”
Chiunque si sentirebbe preso per i fondelli. E Chiunque avesse letto i comunicati del M5S riconoscerebbe l'alto contenuto di grillosità all'interno di quelle parole: il lessico, la scelta dei termini, l'uso delle maiuscole. Tutti tranne Byoblu. Anzi per Byoblu non importa chi sia stato, quindi per lui va bene scrivere un titolo che attribuisca ad Anonymous la piena paternità del comunicato, dopotutto lui può sfruttare la prassi di iniziare il post con “ricevo e pubblico”, per lavarsi le mani. Un po' come Grillo quando dice: io non mi candido. Come se ciò potesse esonerarlo da certe regole. Da dibattiti democratici.

Ora, io non so voi, ma trovo inaccettabile tale operato da una persona che afferma di cercare di mantenersi “libero dai condizionamenti politici ed editoriali”, la quale sostiene che grazie a “innumerevoli battaglie nel nome delle libertà della rete ha promosso e partecipato da protagonista alla tutela di internet come patrimonio di conoscenza e di informazione libera.

Lo trovo semplicemente un insulto all'intelligenza, che suggerisca in maniera subdola la paternità di quel messaggio ad Anonymous per veicolare il suo messaggio, che non accetti la critica che gli è stata fatta insultando chi glielo fa notare e infine che cambi il titolo – dopo una lunga discussione col giornalista Carlo Gubitosa (storify) -, come se niente fosse, dopo due giorni, quando ormai il danno è fatto. 

Basta leggere lo storify appena linkato per capire quanto questo personaggio sia prevenuto alle critiche, emetta giudizi frettolosi verso coloro che discutono con lui ma, sopratutto, attacchi sul personale con una presunzione che non ha nome.


A cosa serve sindacare sui titoli quando sei in buona fede? Le regole non valgono.


Se c'è qualcosa che di Byoblu non puoi mettere in discussione, quella è la sua "buona fede". Perché lui non è un giornalista, lui è un Blogger. Quindi sebbene parli di regole non deve mica attenersi al codice Etico Deontologico. Chissenefrega se pubblichi una notizia col titolo che riflette una fatto non vero, è già tanto che riesci a pubblicare quando stai entrando al cinema.


Lunedì ci spiegherà con arte oratoria altri particolari:
"io non ero neppure a casa, ma al cinema con i miei bimbi. Avevo a disposizione due smartphone entrambi con livelli di batteria critici e niente occhiali per decifrare gli oscuri simboli sfocati che il display dei due device proiettavano nelle mie retine malandate"
Riuscite ad immaginare la scena?

- Biglietti prego... -
- Sì, scusi, n'attimo che il blackberry non prende il wi-fi, sto pubblicando un complottino qui che.. -
- Biglietti signore.. -
- Dai papà!! Avevi detto che non toccavi Twitter per almeno mezz'ora! L'avevi promesso -
- Sì, lo so angioletto lo so ma.. -
- Signore, i biglietti, sta ostruendo la fila -
- Ok, un attimo, no un attimo aspettate, ASPETTATE TUTTI... -

La folla dietro zittisce, i bambini aprono gli occhi e si guardano terrorizzati. Ecco un altro pippone morale e vomitevole di papà, ecco la sua grillosità acuta che viene fuori e per giunta davanti a tutti. Ora inizierà a parlare di democrazia, di elezioni, di complotti. Finirà che ci cacciano via come quella volta al ristorante quando ha cercato di pesare il parmigiano reggiano dicendo che ci mettevi più di tre cucchiaini eri un servo del potere. Qualunque cosa significhi servo del potere. Ti voglio bene papà, ma certe volte ci fai fare delle figure di merda...

- Ma voi lo sapete che siamo sotto ELEZIONI?! Lo sapete quanto è IMPORTANTE per questo PAESE che non ci siano COMPLOTTI? Per la DEMOCRAZIA signori! Sì, democrazia! E voi mi chiedete i biglietto? ECCOLO IL BIGLIETTO, ME LO STRAPPO DA SOLO GUARDI! Contento!?... andiamo bambini. Voi entrate che io pubblico in fretta e vengo a vedere il film con voi... -

Immagino debba essere andata così. Quindi per favore. Non togliamo la "buona - e sacrosanta - fede" a quest'uomo, che probabilmente è l'unica cosa che ha. O almeno, se lo fate state attenti, perché lui si arrabbia e vi blocca su Twitter.


Anonymous smentisce

Ma il peggio sta per arrivare. Perché il nostro paladino dell'informazione riceve una smentita dal blog principale di Anonymous Italia, in cui gli viene detto che, sebbene la struttura del collettivo non sia piramidale, esiste un “nucleo” di attivisti che si sono in contatto e gestiscono le principali operazioni. Loro non solo si dissociano ma sostengono di aver cercato di contattare il nostro Blogger, fallendo nel intento.

Dopodiché succede l'imprevisto. Anonymous Italia si lancia in una dimostrazione secondo cui le schermate della conversazione che Byoblu ha pubblicato in loro nome sono un fake. (cosa che io avrei evitato) e concludono con:
“Non vogliamo pensare che sia stato lo stesso Messora a inscenare questo teatrino, però gli consigliamo di validare meglio le fonti d'ora in avanti,anche per rispetto ai suoi lettori.
Precisiamo infine che non abbiamo lanciato attacchi di tipo DDoS contro www.byoblu.com che risultava irraggiungibile nella giornata di ieri (una ipotesi plausibile è un picco di traffico legittimo proveniente dal link all'articolo inserito sul blog di Grillo).”
Al che Byoblu, ossessionato dalla sua credibilità minata si lancia in un secondo post chilometrico dove evita le critiche ricevute e rassicura i suoi lettori, che finiscono per appoggiarlo in pieno e diffidano di Anonymous Italia: “Claudio non hai sbagliato nulla, sono questi personaggi che dovrebbero sparire dalla circolazione come i lamer e i troll.”

E non soddisfatto di tutto ciò Byoblu fa un altro post ancora in cui apre con le seguenti parole:

Sì, abbiamo capito. Significa che ti lavi le mani.
Al suo interno troviamo il messaggio di un suo fan che “dimostra” con “certezza” che Anonymous Italia non usa Gnu/Linux, e deduce dunque che non sono dei veri hackers, perché un vero hacker, secondo la logica di Big Bang Theory, deve usare linux. Già.


E quando pensi che ormai hai letto tutto, Byoblu finisce il post così:


Quindi. Secondo la logica di Byoblu, io dovrei credere a una persona che pubblica un post in fretta mentre sta entrando al cinema, che si sente un blogger e quindi ha una Deontologia propria. Io devo credere a lui e non ad uno di blog "principali" di Anonymous Italia perché a detta sua non gli “sembra essere il tipo da non agevolare in ogni modo tutti i chiarimenti necessari”?


L'ultima Goccia

Concludiamo. Mentre finisco di scrivere questo post, poche ore fa Byoblu pubblica l'ennesima smentita in cui ci dice, guarda un po', che Sabato aveva "omesso" un particolare quando ha riportato il messaggio che attribuiva ad Anonymous Italia.

Quindi lui, il signore informazione libera e disinteressata, ci sta dicendo che quando ci ha fornito il sorgente della prima mail - dietro mia richiesta - ha alterato i fatti? Ha aperto il sorgente e l'ha modificato togliendone un pezzo? Oppure ha ricevuto più di una mail ma non l'ha detto? Anche perché la schermata che ci fornisce oggi (a detta sua "della prima mail"), non coincide con il sorgente che ci ha fornito sabato.

Che si sia scordato di averci fornito il sorgente della "prima mail" Domenica alle 1:51 del mattino?

Ah, il favoloso mondo di Byoblu. Un mondo dove tutto è diverso. Dove regna il Codice Deontologico del Blogger, secondo cui se sei al cinema, le regole non valgono.


--------------------------------------
EDIT 17/01/2013
: Riguardo quest'ultimo punto mi sono spiegato meglio qui su Tumblr. Io sto sostenendo che Byoblu, nell'aver pubblicato la presunta "seconda mail" da Anonymous, si sia fregato con le sue stesse mani, perché ha apparentemente modificato drasticamente la "prima mail" che ci aveva fornito. Solo un genio come lui poteva riuscire nell'intento. 

EDIT DUBBIO RISOLTO: Mi fanno notare nei commenti che a quanto pare lui abbia ricevuto due email simili il primo giorno, mentre successivamente ricevete una terza mail, che lui chiama però "seconda mail" nel post pubblicato Mercoledì 16 Gennaio. Insomma ecco il perché della confusione. Ad ogni modo mercoledì pubblicò la schermata di una delle "prime mail", mentre a noi ci aveva fornito il sorgente dell'altra "prima mail". Una azione che io non definirei quel che si dice "trasparente".

92 commenti:

  1. lou palanca16/01/13, 16:46

    ottimo...ottimo....ottimo dobbiamo nel nostro piccolo demistificare e lottare alla ricerca della verità. Se non lo hai fatto in materia ti suggerisco il libro "Un grillo qualunque" di Giuliano Santoro edito da Castelvecchi.

    RispondiElimina
  2. Ottimo libro!
    Per me è uno onore che Santoro mi abbia incluso pure tra i ringraziamenti alla fine :)
    Saluti

    RispondiElimina
  3. Bisogna dargli atto che almeno alla fine ha rettificato il titolo.
    In un modo distorto, ha dato ragione alla critica (che poi il problema era proprio li', sul titolo fuorviante)

    RispondiElimina
  4. Sì questo l'ho scritto, che dopo una lunga discussione con Gubitosa ha modificato il titolo. Ho anche scritto che ormai il danno era già fatto. Però si gliene do atto.

    RispondiElimina
  5. è d'uopo l'usuale #chapeau ;-)

    RispondiElimina
  6. bel post, provvedo a diffonderlo in maniera virale...come piace a Messora

    RispondiElimina
  7. Si chiama "sindrome da accerchiamento". Il M5S sta perdendo colpi e così la buttano in caciara come i migliori Berlusconidi. All'ennesimo post dedicato a questa vicenda ridicola (perché tutti gli anni vengono presentati simboli-clone e tutti gli anni vengono rigettati) anche alcuni dei più assidui lettori hanno iniziato a protestare. In punta di piedi eh...

    RispondiElimina
  8. Bravo. "Facciamo rete", mi raccomando.
    Ricorda che nel Favoloso Mondo di Byoblu tutti siamo Anonymous. Anche tu puoi essere Anon!!

    RispondiElimina
  9. Non lo metto in dubbio. D'altronde ha pubblicato quanti post? 4/5 sulla vicenda, nel giro di altrettanti giorni. Pure i grillini hanno un limite allora. :D

    RispondiElimina
  10. Ommioddio, sto morendo... x°°°D

    Ma questo comunque sta male, e tanto, cioè ma come cazzo si fa?!
    Vabbè non riesco a formulare un commento più intelligente, bella anonimo e complimenti a tutto lo staff demistificatore!

    RispondiElimina
  11. Se quello era golpettino, allora questa è MACCHINA DEL FANGOOOOOO :D

    ottimo post, seguo da anni Claudio Messora e devo ammettere che anche io sono rimasto sorpreso da più di una risposta/post e da quella insistente ricerca del complotto/golpe. Ha scritto tante cose giuste e ha abbracciato tante buone cause, sicuramente non è facile e sicuramente non possiamo crocifiggerlo su pochi errori, però è giustissimo il post, anzi, è proprio affinché non avvenga di nuovo che bisogno condividerlo.

    RispondiElimina
  12. Mi raccomando, fallo vedere a lui.
    Chiedigli pubblicamente cosa ne pensa del sorgente della prima mail diverso da quella che ora spaccia come "prima mail" ricevuta.
    Ah, e poi mi auguro non modifichi nulla, lo tengo d'occhio oltre ad aver fatto schermate e salvato tutti i sorgenti delle sua pagine.
    Non si sa mai.. :D
    Saluti.

    RispondiElimina
  13. diciamo anche che ultimamente mi sembra un po' nervoso, tipo poco fa:

    https://twitter.com/byoblu/status/290172566033813504

    RispondiElimina
  14. Rettificato? Non l'ha piuttosto modificato retroattivamente onde pararsi il culo? (mi riferisco all'aggiunta del "supposti", non so se ti fraintendo)

    RispondiElimina
  15. Ahahahah! Grazie per questo post: il perenne martellamento di tweet grillini ai limiti della realtà cominciava a minare la mia psiche. Fa bene sapere di non essere soli a difendersi da un'orda di Paladini dell'Assurdo.

    RispondiElimina
  16. Ah, che post leggendario. Ottimo lavoro! :)



    Byowashblu è il peggior blogger d'Italia, c'è poco da fare.

    RispondiElimina
  17. PecorellaSmarrita16/01/13, 22:16

    complimenti per l'articolo , io il pallonaro l'ho già ribattezzato Messoramous :D

    RispondiElimina
  18. Chiaro: un blogger è libero di fare e dire quello che vuole, non è mica un giornalista.
    Grillo è libero di fare e dire quello che vuole, non è mica candidato.
    I grillini sono liberi di fare e dire quello che voglio, non son mica politici.
    Noi invece siamo costretti a sentirci:
    ignoranti, servi del potere( qualunque cosa significhi, cit.! ), disinformati, anti-ecologisti, pro-tasse, pro-sprechi, pro-proni e via dicendo.


    Gran bell'articolo su un gran bel pezzo di melma( - mi inchino - ).

    RispondiElimina
  19. Ehi, però avevi detto che era un articolo satirico, maledetto coniglio!

    RispondiElimina
  20. questi anonymous ad messoram hanno senso dell'umorismo… Defacements? puah! ddos? robetta!
    quote: "Di giorno gestiamo backbone transoceanici, di notte li esaminiamo bit per bit" ahahaha. Il miracolo s'è compiuto, loro onniscienti e onnipotenti si annidano in ogni chat esistente, pronti a raddrizzare ogni singolo torto possibile o anche solo lontanamente immaginabile, si intromettono in tutte le vite private o semiprivate e sviano, deviano (ops, mi ricordano qualcosa…) ahahaha

    RispondiElimina
  21. con "rettificato" intendevo "modificato il titolo" (ho usato un termine sbagliato probabilmente)
    per pararsi il culo o meno, alla fine modificando il titolo ha dato ragione a chi lo criticava.
    tutto cio' in modo distorto perche' non lo ha ammesso pubblicamente.

    RispondiElimina
  22. vedo che ha attirato anche in te l'attenzione del suo post su twitter (dove mi ha bannato in contemporanea che sul suo blog) in cui ammette di essere un blogger e non un giornalista e di fare pezzi sapendo di sparare balle, con l'unico obiettivo di attirare gente nel blog...

    riassumo la sua filosofia berlusconiana DOC: l'importante è che se ne parli

    RispondiElimina
  23. Cioe dove ammette di fare i pezzi sapendo di sparare balle? Quello mi sa che me lo sono perso :D

    RispondiElimina
  24. Ebbene signore? Secondo lei è serio?
    Che cos'è la serietà poi? :)

    RispondiElimina
  25. praticamente dice che lui scrive i pezzi col solo unico scopo di far riflettere, che se non controlla le fonti, che se scrive balle, che se esaspera una notizia... questo è secondario (penso di averlo letto sul suo blog tra i commenti) naturalmente la mia è una libera interpretazione.... l'importante è far riflettere le persone xD

    RispondiElimina
  26. Aggiungo: "un leccaculo del Sistema"
    Parole di Grillo...

    RispondiElimina
  27. Bello, bello anche questo pseudonimo :D

    RispondiElimina
  28. Fa bene sapere di non essere soli a difendersi da un'orda di Paladini dell'Assurdo.

    Ed è per lo stesso motivo che ti ringrazio di aver lasciato un commento :) Saluti.

    RispondiElimina
  29. Non posso leggerlo, mi ha bloccato :D

    RispondiElimina
  30. ormai sono piu quelli bloccati che chi lo segue ahahah

    RispondiElimina
  31. PecorellaSmarrita17/01/13, 12:21

    se fate un salto sul FQ nell'articolo-bufala di Messoramous ne vedrete delle belle. ieri sera il noto bufalaro ha insultato tutti quelli che non la pensavano come lui . risultato ? hanno cancellato i suoi insulti (per la prima volta un blogger viene censurato sul suo stesso blog ) e pure chi non lo insultava . ho fatto gli screenshot dei commenti per dimostrare che sono dei censori e che il bufalaro è anche un vile omuncolo.

    RispondiElimina
  32. Perlomeno se c'è da dichiarare il proprio anti-fascismo NOI lo si fa punto e basta. Per dire che non "si sente fascista" gli ci è voluto un intero giorno di summit con Casaleggio, e alla fine ha cagato un mini-post che sembra sussurrato nel momento in cui dichiara la sua "lontananza" al fascismo.
    Si copre di ridicolo ogni giorno sparando panzanate sull'economia che sono pari-pari quelle del programma di CasaPound. Mah.

    RispondiElimina
  33. ahhahahaha
    Puoi mettere qui gli screenshot? o facci sapere dove gli pubblichi, così ridiamo di gusto :D

    RispondiElimina
  34. PecorellaSmarrita17/01/13, 12:39

    2-3 foto non le ho salvate perchè ieri sera era tardi ed avevo leggermente sonno :D
    http://img577.imageshack.us/img577/3059/messbestemmia.png

    http://img20.imageshack.us/img20/3638/messmatto.png



    questo messaggio invece l'ho pubblicato stamattina ed ovviamente è stato cancellato
    http://img856.imageshack.us/img856/5606/censura.png



    se notate nello storico dei messaggi c'è un guest , bene quello è messora che insultava gli utenti
    azz mi sa che hanno cancellato anche la cronologia del guest.... che scandalo

    RispondiElimina
  35. Pensavo insulti più grossi e decisi a dire la verità.
    A me su twitter ha detto che non capivo un cazzo :D
    E poi mi ha parlato di regole. Lui. Di regole. E infine mi ha chiesto "ma dove scrivi? sul corriere dei piccoli". hahhahaha bisogna che gli faccia una donazione per ringraziarlo, un sabato che rimanevo a casa e credevo mi sarei annoiato, invece byoblu mi ha risollevato la serata :D te pensa...

    RispondiElimina
  36. Suvvia Coniglio l'articolo era partito benissimo con te che ti toccavi e ritoccavi!
    Poi però quel video agghiacciante di Grillo e Di Stefano, la giusta critica a Byoblu. Insomma, mi aspettavo di rider un pochetto di più e di deprimermi un pò di meno :)

    RispondiElimina
  37. Ah però questo parte dal presupposto che la satira debba per forza di cose far ridere, invece non è proprio così :)
    Però mi fa piacere sapere che qualcuno ha gradito la parte in cui mi toccavo =P

    RispondiElimina
  38. Caro Coniglio-Pecorella, anch'io gli avevo chiesto la pubblicazione degli header, prima del down del sito, direttamente sul suo blog: http://www.byoblu.com/post/2013/01/12/Anonymous-golpe-contro-Grillo.aspx?page=3#id_6340b8f0-e944-4474-bdfc-7fddd52b257c
    Poi il giorno dopo (Domenica) Messora mi risponde male, io vorrei aiutarlo lo stesso e gli scrivo un commento che ho riportato qui: http://ilpaccoquotidiano.wordpress.com/2013/01/11/soglie-psicologiche/comment-page-2/#comment-11791 ma lui non pubblica. Faccio notare che sarebbe stato il terzo commento della mia vita su Byoblu, e che, nonostante la tentazione di prenderlo per il culo fosse tanta, mi sono attenuto strettamente ai fatti, ma le code di paglia si bruciano facilmente...

    RispondiElimina
  39. Su quel libro è stata pubblicata la mia piccola indagine, ma è stata tagliata la parte sul comportamento dei moderatori. Nel link pubblicato anche nel libro, http://detestor.blog.com trovi l'indagine completa... e a breve un aggiornamento che dimostrerà una volta di più le bassezze a cui arrivano gli imbrattacarta del Fatto. Buona lettura!

    RispondiElimina
  40. PecorellaSmarrita17/01/13, 16:24

    aggiornamenti da parte tua o dell'autore del libro ? attendiamo fiduciosi...

    RispondiElimina
  41. Pardon Pecorella non c'entra.

    RispondiElimina
  42. Bel pezzo, non fa male parlare di questo "paladino della libera informazione" che quanto a spocchia e sicumera probabilmente è secondo solo all'onorevole Vatinno (quello che percepisce le critiche anche più pacate come gravi insulti alla sua persona, che poi ti trolla finché non lo insulti per davvero così dopo ti segnala alla polpost, vedi articolo sul blog di Paolo Attivissimo per capire che razza di essere sia).
    BTW, è solo una mia impressione o c'è la possibilità che il nostro bluissimo amico presto riceva una specie di "cuneo anale digitale" da parte di anonymous? Non è che li conosca bene, ma mi pare che siano un po' incazzosi quando qualcuno li tira in ballo mediante taroccamenti, non vorrei mai che si decidano ad esigere il giusto tributo di sangue per l'affronto subito :-)

    RispondiElimina
  43. Aggiornamenti miei, Pecorella, sul mio sito a brevissimo...

    RispondiElimina
  44. ihaveadrin17/01/13, 19:26

    Secondo me, basta vedere con che modi e che scemenze va dicendo su youtube e su raidue. Ci sono solo due differenze fra 'rcobyoblu e altri mille blogger/agit-prop destrorsi e paypalmuniti sull'internutz, su facebook e youtube: byo ha un piccolo leghista paraculato che gli ha dato un microfono in televisione, e gli altri agit-prop non si vergognano di usare i tazebao fatti con Paint, al contrario di byo - che non è capace di usarlo paint, però, mia personale opinione.

    RispondiElimina
  45. La presunzione con cui risponde non ha nome:
    Gli header li ho pubblicati stanotte su Twitter. Cercali. E grazie per la consueta dose di sfiducia. Dopo cinque anni, di questo blog non avete ancora capito niente"

    Ma di quale sfiducia si lamenta questa persona?
    Quale sfiducia ringrazia così ironicamente?
    Ringrazi piuttosto al cazzo che il suo blog è su da 5 anni nonostante il suo operato.

    Quel Header che tu hai analizzato proviene dalla Prima mail che lui ha ricevuto, ed ha questo contenuto:
    Questo messaggio vi arriva direttamente da Anonymous: http://pastebin.com/B2DQDL6z . Fatene buon uso.

    We are Anonymous
    We are Legion
    We do not forget freedom
    We do not forgive injustice
    United as 1. Divided by 0.
    EXPECT US!

    Ossia, una mail che reindirizza ad un link dove si trova il messaggio che lui ha pubblicato il giorno Sabato, ed ha attribuito ad Anonymous.

    Ora, lui Mercoledi ci dice invece:
    "questa notte ho ricevuto una seconda email dagli stessi mittenti della prima. Sono in grado di identificarli con sicurezza perché nella prima email c'era un particolare che non avevo pubblicato, che vi mostro solo oggi in uno screenshot..."

    E già a quel punto mi dico: ah, quindi quando ci ha dato gli header della mail ha omesso un pezzo, andiamo bene...

    Ma con sorpresa scopro che lo screenshot che ci fa vedere non corrisponde al header.

    http://img404.imageshack.us/img404/5660/secondaemailanonymoussa.png


    Cioe lui non solo tira fuori "il particolare" che aveva omesso, ma proprio un'altra mail che lui sostiene essere la prima mail.

    Ma sto signore cosa pensa? Che siamo dei rincretiniti?
    I suoi 5 anni di blogger se li può mettere dove gli pare.
    Oramai è una questione di principio, non si parla più della Deontologia del Titolo non attribuito, siamo ad un altro livello. Veramente. Una presa per il culo così è un insulto.

    RispondiElimina
  46. Bella quella indagine!! l'avevo già letta a suo tempo ;)
    Anzi se non sbaglio l'avevo linkata anch'io su qualche post.

    Non ricordo se era "Fasci di Movimento, "Beppe Grillo è il nuovo Berlusconi" o quello sui deliri che ospitava Grillo "Tracce di M5S nell'urina degli schizofrenici".

    Comunque ti consiglio anch'io qualunque di quei tre ;)

    e attendo l'aggiornamento.

    RispondiElimina
  47. pure a me è capitata una cosa simile, cioè un suo collaboratore che sul mio commento dove posta il comizio di peppe sul simbolo in cui grida al konplotoooooooooo.... che gli da contro!!! cioè questo l'ha fatta talmente fuori dal vaso da far riflettere i suoi collaboratori adoranti!!!! naturalmente è stato l'ultimo messaggio che ho potuto mettere, con gli insulti a me rimasti in bella vista

    RispondiElimina
  48. Gli avete letti gli aggiornamenti di Messora?

    RispondiElimina
  49. Me lo sono chiesto anch'io, a giudicare da questo tweet potrebbe essere: "pazienza risposta arriverà con deface ufficiale"

    https://twitter.com/mauwit/status/290258595243769857

    Mistero.

    RispondiElimina
  50. Il suo blog è su da 5 anni proprio per il suo operato.
    E' pieno di complottardi in giro, e la gente come Messora campa di quello.
    Giulietto Chiesa docet.

    RispondiElimina
  51. Ho scritto il mini-post "Byowashblu è un genio", riportanto qualche screenshot delle sue risposte ai commenti del Fatto Quotidiano. Roba che ti fa capire bene di chi stiamo parlando...
    Arriva pure a chiedere a gran voce la dittatura, perchè non gli sta bene che la gente commenti con nick anonimi. Sotto l'articolo che parla di Anonymous!
    Ma ci rendiamo conto?
    http://movimentocaproni.altervista.org/blog/byowashblu-e-un-genio/

    RispondiElimina
  52. leggi attentamente la seconda o terza o quarta o quello che è.... mail di anonymous o quello che è anche questa.....

    "Se tu avessi seguito le regole che tanto millantano in merito alla "veridicità delle fonti", probabilmente non ci avresti aiutato a far conoscere la verità dei fatti al target che volevamo ricevesse tale informazione. Ma d'altronde siamo arrivati da te con convinzione, prevedendo in anticipo che avremmo ottenuto ciò che volevamo."

    MA E' ALLUCINANTE QUESTO PASSAGGIO
    QUESTO SI SPACCIA PER GIORNALISTA
    VA IN TV, SCRIVE SUL FATTO!!!!!

    RispondiElimina
  53. concordo su tutto, tranne che:
    "Al suo interno troviamo il messaggio di un suo fan che “dimostra” con “certezza”
    che Anonymous Italia non usa Gnu/Linux, e deduce dunque che non sono
    dei veri hackers, perché un vero hacker, secondo la logica di Big Bang
    Theory, deve usare linux. Già."
    è un dato di fatto che un vero Hacker deve usare GNU/Linux... i windowsiani non arrivano neache al livello di Lammer...

    RispondiElimina
  54. Cioè, mi stai dicendo che in realtà la mail non conteneva quello che ha pubblicato nel post dove ho commentato, ma quello che hai citato? L'ha scritto su Twitter? No, perché già faceva ridere così com'era, se è come ho capito è una cosa da mon credere.

    RispondiElimina
  55. ahahhaha
    Mi raccomando i diritti al nick byowashblu vanno a @figuredisfondo :D https://twitter.com/figuredisfondo/status/290461373744422912

    ora che ci penso non mi ricordo se l'ho scritto anch'io nel post :O

    Comunque hai fatto bene. ho visto anch'io infatti quando ha scritto: bisognerebbe fare come in Cina: carta di identità.

    E poi mi vuole far credere che Anonymous gli scrive in privato e lo appoggia ahahhahah

    RispondiElimina
  56. è incredibile.
    Lui sfrutta il punto forte di Anonymous, la struttura non piramidale, il fatto che "chiunque" può far parte di Anonymous. E così facendo può ipotizzare che coloro che gli anno scritto la mail fossero di Anonymous Italia.
    Non so se mi spiego ma io domani potrei scrivermi una mail anonima che sostenesse tutte le cagate che mi passano per la testa e poi pubblicare sul mio blog dicendo "il mittente diceva di essere Anonymous Italia".

    Ovviamente non sto suggerendo questo riguardo il Messora, che sappiamo tutti sia una persona con una deontologia ed un etica del giornalista fuori dal comune. Giusto?

    5 anni di blog...

    RispondiElimina
  57. Esatto.

    Basta vedere il tweet di Domenica dove lui ci fornisce gli header della prima mail:
    https://twitter.com/byoblu/status/290259682466070529

    (quindi eccoci gli headers: http://pastebin.com/STWt58eN)

    Pure il titolo c'è scritto "prima email ricevuta da byoblu"

    Se uno si concentra nel body, nel contenuto, nota chiaramente che c'è scritto quello che ho citato poco sopra.

    Ora, ok, lui ha pubblicato il comunicato che loro linkavano al suo interno, e fin qui niente fuori dal comune.

    Tuttavia, quando lui Mercoledì dice: nella prima mail c'era un particolare che non vi avevo fatto vedere e vi faccio vedere con questo screenshot", viene fuori che "il particolare" appartiene ad una mail diversa. Lo screenshot ci fa vedere un contenuto e persino un "Subject" della mail che non coincide con gli header che ci ha dato.

    Quindi quante "prime mail" ha ricevuto?

    Oppure che Mercoledì, nel giro di 4 giorni, si fosse scordato di averci dato gli header della prima mail, e gli servisse un particolare da aggiungere per sostenere la sua teoria del cazzo, che fa acqua da tutte le parti?

    Byoblu non si arrampica sugli specchi, Byoblu gli specchi gli costruisce. Probabilmente avrà imparato a farli in 5 anni di blog...

    RispondiElimina
  58. Abbiamo appena scoperto la reale occupazione di Claudio Messora:
    http://www.venditaspecchi.it/

    RispondiElimina
  59. Si si, ho capito, è spiegato anche alla fine del tuo pezzo e nel pezzo che linki su tumblr, non avevo letto bene perché quella parte pensavo di averla già capita, invece mi mancava il pezzo della pubblicazione della prima mail su pastebin, avevo trovato solo gli header dopo che Messora, al posto di linkarmeli, mi fà fare la caccia al tesoro. Sono senza parole, è proprio un idiota. Meno male che ha 5 anni di esperienza, a capire che due mail diverse non sono la stessa mail ci arriverebbe anche un ritardato. Beh, alla prossima!

    RispondiElimina
  60. Peccato soltanto che a questo poteva arrivarci soltanto chi avesse discusso con lui Domenica all'una del mattino e si ricordasse che lui ci aveva dato gli header. Molto facile per lui dire: cercali su twitter...
    Ma prima o poi gli arriverà la sua ricompensa. Come dice Lou Reed, "you're gonna reap just what you sow"

    Alla prossima ;)

    RispondiElimina
  61. Se si guardano i due video su youtube "Beppe Grillo al Viminale 10.1.2013" 1\2 e 2\2 (mi sono sorbita entrambi per intero!) si può constatare come l'argomento di un possibile scippo del logo viene fuori per ben tre volte quella sera, quindi già giovedì 10 Grillo era perfettamente consapevole della possibilità. Eppure ogni volta minimizza, anzi la considera molto probabile, quasi una certezza. La terza di queste volte è verso la fine del secondo video, quando un tizio lo informa che i "pirati" stanno per presentare ben 5 simboli e Grillo ipotizza che possano presentare un simbolo con scritto dentro 'beppe grillo'. Sempre in questi video ad un certo punto appare quel tale Foti, che sembra attardarsi lì senza alcun altro scopo che farsi riprendere (e si vede persino Loda che gli si avvicina e lo informa di qualcosa).
    Per quanto riguarda Leandro Perrotta (quello che ha scritto l'articolo ripreso da Messora), non che questo significhi granché ma pare sia anche iscritto a due meetup di catania (a meno che non sia un omonimo, ma non credo).

    Riguardo le mail: il fatto che i sorgenti siano diversi è forse dovuto al fatto che il Messora stesso dice di aver ricevuto una prima mail alle 13:26 di sabato e un'altra una ventina di minuti più tardi. Quindi quella che ha ricevuto dopo giorni sarebbe una terza mail.

    Però tutta questa faccenda è molto strana anche in considerazione del contenuto delle mail, soprattutto la terza. E' come se tali fantomatici anonymous avessero voluto fare ironia. Analizziamo tutti i dati bit per bit? E che sò, manco la cia... ? Gestiamo transazioni e pagamenti? E chi sono, Visa, mastercard? Non possono essere seri,no? Anonymousbanchieri? A me sembra una 'prank'. Ma ciò significherebbe che Messora è stato vittima (e credulone). Boh

    RispondiElimina
  62. Veramente patetico.

    Comunque, a onor del vero, c'è da dire che la dimostrazione del fake fatta dagli Anonymous non dimostra tantissimo. Il fatto che alcuni messaggi siano sfasati indica semplicemente che sono stati (ovviamente) incollati uno sotto l'altro per poterli visualizzare tutti insieme, e nulla vieta ad un utente italiano di usare facebook in Inglese.

    RispondiElimina
  63. immagino il tuo blog sia seguitissimo se questa è la qualità dei post :D
    Ma sei contezero mascherato? Dimmi di no te prego..

    RispondiElimina
  64. No, ma sono argentino come quel tizio che ha Contezero come avatar :) Se cerchi questa qualità forse la trovi cliccandoci sopra in "best of" Grazie ;)

    RispondiElimina
  65. sì è per questo motivo che ho scritto "avrei evitato". Intendo avrei evitato di fare l'analisi alla schermata, mi sarei concentrato piuttosto su altre incoerenze.

    RispondiElimina
  66. Lodevole che tu ti sia sorbita entrambi i video :D. Molto Interessante comunque la faccenda delle mail.

    Quindi forse ha ricevuto 3 mail, ma lui ha sempre affermato di averne ricevuta una, e poi quando ha "ricevuto e pubblicato" l'ha fatto togliendone un pezzo. Cioè nascondendo quella prima parte, per poi tirarla fuori mercoledì quando riceveva la "terza mail", che lui chiama "seconda mail". E infine, a tutto questo lui porello stava entrando al cinema, quindi non ha aspettato e ha voluto pubblicare subito, ricordiamo: con due smartphone batteria livello critico.

    Byoblu è il rambo dei blogger.

    RispondiElimina
  67. ti toccherebbe leggerti il post chilometrico di ramboblu che segue il post incriminato (non metto il link per non imbrattare oltremodo questo blog :D). lì l'autorevolissimo blogger mette headers per entrambe le mail di sabato 12, la seconda mail è illeggibile (e perciò non possiamo sapere se conteneva quella prima frase).
    Comunque, io deduco che se non se l'è mandate da solo (non abbiamo le prove) allora deve essere stato qualcuno in vena di scherzi. Il "think anonymous", epico finale della terza e ultima mail, è oltremodo ridicolo e neanche ramboblu avrebbe raggiunto tali livelli di esaltazione (almeno credo). Perciò chi è stato? probabilmente gli stessi soggettoni che hanno organizzato il gomblottoh scippando, si fa per dire, il logo al viminale. e perché hanno fatto tutto ciò? O hanno voluto farsi pubblicità oppure erano al soldo di qualcuno. Dopo aver fatto la bravata al viminale, hanno pensato bene di gonfiarla oltremodo rifilandola a rambo e già che c'erano hanno esagerato più che potevano il contenuto delle mail con quante più caxx... ehm ridicolaggini possibili :D

    RispondiElimina
  68. Almeno quello..
    P.S. ero ironico, credo che anche un bambino di 5 anni riuscirebbe ad essere più oggettivo di te, ma si sa il tifo non è una cosa razionale

    RispondiElimina
  69. Oddio anche tu hai incontrato Matteo_M.
    Stai attirando l'attenzione dei battaglioni di droni grillini ahahah

    RispondiElimina
  70. Beh caro, se eri ironico lasciami dirti che l'ironia non è una cosa che ti compete, perché non si capiva. E non c'è peggior intento ironico di quello che deve essere reso esplicito.
    Riprovi la prossima.

    RispondiElimina
  71. ah non è che durino molto, si stancano.
    Di là sul FattoQ un tale di nome "Faro De La Vella" ha persino cancellato il suo messaggio oltre a non rispondermi, per eliminare prove del suo commento insulso.

    Però fa sempre bene avere dei grillini nei commenti. Fanno scena, aumentano il numero e mi danno materiale per aumentare il generatore di risposte grilline :D

    RispondiElimina
  72. Ecco se a me non compete l'ironia a lei non compete lo scrivere in maniera seria. Molto meglio incitare i tifosi contro l'unica squadra che non falsa il campionato.
    Detto questo la saluto, e nel caso le servisse sia dia una letta a http://it.wikipedia.org/wiki/Ironia

    RispondiElimina
  73. Di fatto, signore, la premessa di questo luogo è "dove il buon senso sfotte la serietà". È scritto in alto. Così come nella premessa del post "questo è un articolo satirico". Non vedo cosa c'entri "lo scrivere in maniera seria" che lei tanto mi rinfaccia.
    Lei signore continua a pisciare fuori dal vaso.
    Seriamente, Coniglio.

    RispondiElimina
  74. Ultime da ramboblu: egli stesso ci rivela oggi il senso della sua blu-esistenza.
    Avendo avuto una casuale quasi-collisione fisica con Monti, dice (leggere il suo ultimo post per credere):
    "Dovrei forse dirgli qualcosa, qualsiasi cosa, con la speranza […] che […] lui possa […] riconoscermi, e dare così un senso a tutto questo mio urlare alla luna. "
    Deduzione: sinora urlare alla luna non ha avuto alcun senso… e continua a non averne perché non solo Monti non l'ha riconosciuto, ma nemmeno l'ha visto. Porello :D

    RispondiElimina
  75. ahahhahaha
    "Se lui è Mario Monti io però sono io. E in rete sono uno dei suoi peggiori nemici."

    Cazzo, Monti sicuramente aveva una paura fottuta. Il suo nemico della rete.

    Poi il bello che inizia ad elencare le cose che ha fatto, pare che abbia smontato tutte le teorie di Monti. RamboBlu.

    RispondiElimina
  76. Pure lì? E' apparso pure sul blog dei Caproni e ha commentato parecchio... l'ho dovuto sbertucciare per bene XD

    Concorso sul beneficio dei grillini XD

    RispondiElimina
  77. :D
    io-sono-io-ramboblu è noto anche come:
    byo-l'invisibile-blu (in momenti di sconforto ferroviario)
    byo-the-earthquake-man (in caso di gravi movimenti tellurici)
    byo-vi-banno-blu (quando è irascibile)
    auto-grillo-blu (quasi sempre)
    byo-mettete-nome-e-cognome (quando pubblica email anonime)
    rambo-think-anonymous (in modalità rivoluzzzionaria)
    byo-anon-divided-by-zero (epic fail)

    RispondiElimina
  78. Tutto vero. Aggiungo: quando i salernitani sono saliti sul palco per l'anti-fascismo, noi li abbiamo presi e poi anche fucilati. In realtà cerchiamo di mantenerti disinformato come mia nonna quando incolpa i magistrati degli anni '90 per aver rovinato il paese.

    RispondiElimina
  79. Gianluca Aiello24/01/13, 11:01

    Ma se un hacker non usa mai Windows, come mai quest'ultimo è il SO più attaccato al mondo? Ma chi scrive queste stupidate? Sicuramente un prof. universitario pagato come consulente presso qualche grande gruppo italiano.

    RispondiElimina
  80. Faro De La V04/02/13, 07:41

    Ehm... il messaggio mi è stato cancellato con la solita tecnica del "segnala commento"... non diciamo cazzate. E dovresti saperlo, se non lo sai o non sei preparato o sei in malafede (e scommetto che c'avete cliccato proprio voi sul "segnala"... ma vabbè...).
    Quel che tu non riesci a capire, ma forse perché sei un po' ottenebrato dall'odor di fama (spammando anche sul blog dei falsi-anon, vergognati!), è che io non ti darò la soddisfazione di farti capire perché è tutta una cazzata ciò che hai scritto, preferisco rimanga qui a futura memoria. E tranquillo che i grillini non vi cagano perché è tempo perso, ma siate coscienti che diffamate (e lo ripeto anche a te, magari Pallacorda si scorda). Io che ancora perdo tempo, ma è giusto per specificare che io non cancello un cazzo... e mi sembra anche scorretto che tu infanghi persone con le tue teorie sulle cancellazioni altrui per affermare la tua tesi in una discussione. Ma vabbè che si può mai aspettare uno, da un tipo che fa un post così? Dovresti chiedere scusa a Messora, se ancora non l'hai capito, credo non lo capirai mai.

    RispondiElimina
  81. Faro De La Spallacorta04/02/13, 07:45

    Sbertucciare... come ti fai forte te eh.
    E meno male che ci so i post. E meno male che son ragionevole. E meno male che non ho fatto flamewar... è che vi meritate un own generale, ma si scenderebbe al vostro livello e ci son cose ben più importante a cui badare. Eroi di cartone siete, infangando e diffamando per pochi mesi di "notorietà" (e che notorietà poi! Oramai, come ripeto, vi conoscono tutti e vi ridono dietro, è un dato di fatto, chiedi in giro...)

    RispondiElimina
  82. Faro De La Vella04/02/13, 07:47

    Deh... bella scusa è "satirico"... come dire "dato che non ci capisco un cacchio, se lo bollo come satirico nessuno può dire che è tecnicamente una boutade"... infatti poi hai fatto il post "tecnico"... ahahahhaaahha e meglio che rimanevi sul satirico va che il tecnico "non è una cosa che ti compete"...

    RispondiElimina
  83. Mi frega sostanzialmente un cazzo se te l'hanno rimosso perché sei stato segnalato o se sei stato te. Dato che non c'era nessun contenuto offensivo ma soltanto delle tue esortazioni credo l'abbia rimosso tu.

    Solo una cosa. Questo è un post satirico. Prima di dire che diffamo leggi questo sul diritto di informazione e di satira (dato che in materia mi sembra tu non capisca molto): http://anonimoconiglio.blogspot.it/p/questo-blog-e-un-luogononsense.html

    Sei tu che diffami me affermando in tutta sicurezza che io spammo sui blog di anon, cosa che non ho mai fatto. Hai le prove? Accomodati. Non ce le hai? Mi fai perdere tempo.

    Te l'ho scritto sul FQ ma te lo ripeto anche qui:
    Ai miei occhi rappresenti solo una perdita di tempo, e su questa faccenda ne ho già perso fin troppo.
    Ti saluto.

    RispondiElimina
  84. Scopro solo ora il tuo blog, complimenti. Molto illuminante e divertente al tempo stesso.

    P.S.:ovviamente non credo a una parola di ciò che hai scritto, visto che sei un blogger tu stesso, quindi deontologicamente scorretto. :)

    RispondiElimina
  85. Ma come scrivi? Non si capisce una ciufala, E soprattutto, chi sei?

    RispondiElimina
  86. "il sorgente della prima mail dietro mia richiesta" lol

    RispondiElimina
  87. "già tanto sono uscito dal pubb" lol

    RispondiElimina
  88. oggihovogliadirestareanonimo04/03/13, 01:13

    Brav' 'o cunigghiu. Post divertente, informato e veritiero. Come ho scritto altrove, Messora è un tristo baciapile, mentre Grillo è uno squilibrato fascistoide. I grillini, invece, tutta gente in buona fede ma troppo emotiva per non essere incredibilmente miope. Tornando a Messora: ma che cazzo di nickname è 'Byoblu'?! Ma quanti anni ha, quattordici?! Oppure era a corto d'idee e non ha trovato di meglio che farsi ispirare dalla Cortellesi? "Byoblu, mi piaci tu!" Peggio dell'essere coglioni, c'è la malafede. E peggio della malafede, c'è l'avere un nick da acqua minerale. Va be'.

    Oh, coniglio, solo un appunto: quello si chiama header, non sorgente. I sorgenti sono altra cosa.


    Baci&abbracci.

    RispondiElimina
  89. Complimenti per il blog e anche per la grafica, forse son fuori tema ma come è che nel blog di byo c'è la p. iva corrispondente a Messora e nel contempo il pulsante per le donazioni? come le dichiara in p. iva? scusate l'ignoranza. un'altra cosa, il blog di grillo è pieno di pubblicità ma non c'è la p. iva in home come da obbligo di legge per siti commerciali, come mai?

    RispondiElimina
  90. Ciao, sinceramente di queste tematiche me ne intendo poco anche perché questo blog non ha pubblicità e quindi non so come funzioni la faccenda.

    posso però rimandarti a questo post di Nexusmoves molto interessante sulla questione: http://nexusmoves.blogspot.it/2012/12/un-grillo-per-la-testa-due-per-il.html

    RispondiElimina
  91. Flavio Bos29/03/13, 00:47

    Grillo un fascio (...ma quello sposato con un'iraniana o quello amico del teschio della morte don Gallo o il fascistone Dario Fo?) e non parliamo di quel Messora (fazioso lurido blogger fai da te? Quello che c'ha un blog ma esce pure di casa per fare interviste con la sua cam e il microfono? Che sfigaz)!
    Due cujiunazzi, 'n è vero? Ci stà... sfanculiamoli, alla grande!
    Così dev'essere ma... attenzione trattenete le scorre che c'avete chiuse nella scatola cranica:
    Tutto a gratis e solo in cambio tanti tanti piccoli sgarbi e ferrara per l'eternità, nei cuscini, nel culo, al lavoro, nel tubo, per strada, sulle bandiere, nei parchi, ovunque. Poi tutti a puttane o segozzi come più vi piace e poi a nanna. Mi raccomando, tanta nanna è importante! Italia....uno!

    RispondiElimina

Caro troll. Se proprio devi trollare, fallo con stile: Niente insulti personali, niente giudizi sugli altri, niente ordini. La critica è bene accetta, la merda invece verrà moderata. E ricorda, non bestemmiare, fa come Coniglio: miscredi.